Tag: cinturino in cuoio Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • admin 13:26 il 18 July 2018 Permalink |
    Etichette: , cinturino in cuoio, , ,   

    Marine Torpilleur: Ulysse Nardin amplia sua flotta 

    Ulysse Nardin ha introdotto due nuovi modelli di orologi alla fine di giugno, ampliando la sua gamma Marine Torpilleur. Puri, contemporanei e in classico nero o elegante grigio scuro, questi orologi sono eleganti e slanciati come le piccole torpediniere che hanno dato loro il nome.
    Il Marine Torpilleur si presenta come una versione meno formale e più contemporanea del leggendario Ulysse Nardin Marine Chronometer e dovrebbe quindi essere attraente anche per un target più giovane. Tuttavia, questo non impedisce che l’orologio si basi sulle innovazioni del XIX secolo.

    La flotta Marine Torpilleur, originariamente lanciata con quadranti bianchi e blu, ha due nuovi spettacolari membri: una versione in oro rosa con quadrante nero e una versione boutique pura in acciaio inossidabile con quadrante grigio.
    Con il Marine Torpilleur, Ulysse Nardin attinge ancora una volta al suo patrimonio marittimo; allo stesso tempo, l’orologio è stato completamente modernizzato per l’uso quotidiano in città e brilla di comfort ed estetica. Autentico cronometro con certificazione COSC, questo orologio è sinonimo di design orologiero contemporaneo nella sua forma più pura – qui, l’artigianato intergenerazionale incontra il savoir-faire.

    I numeri romani elegantemente allungati indicano le ore. Le eleganti lancette in stile Poire su entrambi i modelli sono in oro rosa. Ciò vale anche per gli indicatori di riserva di carica “Haut” (alto) e “Bas” (basso). Il contatore dei piccoli secondi alle sei racchiude la finestrella della data, come il logo rosso “1846”, che si riferisce all’anno di fondazione di Ulysse Nardin. Il quadrante è incorniciato da uno stretto anello e protetto da un vetro zaffiro antiriflesso.

    La cassa da 42 mm è stata completamente ridisegnata e ora è dotata di anse più leggere e lunghe, con una lunetta più stretta e a coste. La corona è imbullonata e reca inciso il logo Ulysse Nardin. L’orologio è impermeabile fino a 50 metri. Il Marine Torpilleur è alimentato dal cronometro marino interno UN-118. Il movimento automatico offre una riserva di carica di 60 ore e può essere visto attraverso il fondello in vetro zaffiro.

    I cinturini in pelle di alligatore in tinta con i quadranti completano il modello ensemble.

     
  • admin 09:37 il 28 February 2018 Permalink |
    Etichette: cinturino in cuoio, favre-leuba, , , ,   

    Favre-Leuba Bivouac 9000 

    Quest’anno, Favre-Leuba celebra il suo 280esimo anniversario con una creazione che sfida i nuovi standard, rendendo possibile l’impossibile. Il Bivouac 9000 rompe i confini, in quanto è il primo orologio da polso meccanico al mondo che visualizza con precisione le altitudini fino a 9000 metri sopra il livello del mare.
    I designer di Favre-Leuba hanno trovato l’ispirazione per questo orologio nella propria storia aziendale. Nel 1962, il produttore lanciò il Bivouac, il primo orologio meccanico da polso al mondo in grado di misurare sia la pressione atmosferica che l’altitudine fino a 3.000 metri sul livello del mare. Con la sua affidabilità, precisione, facilità d’uso e leggibilità, questo orologio da polso è diventato rapidamente indispensabile per alpinisti, piloti, ricercatori e tutti quei pionieri che operano nelle altitudini. Nessun luogo sulla terra ha un’altezza che non possa essere visualizzata dal Bivouac 9000.

    Al modello leggendario del 1962, il Bivouac 9000 rende omaggio rispettosamente. Tuttavia, è stato ulteriormente sviluppato per soddisfare pienamente tutte le richieste moderne di uno strumento altamente funzionale che sia un compagno affidabile anche nelle altitudini estreme.
    Il Bivouac 9000 misura ancora l’altezza utilizzando un barometro aneroide. In combinazione con la lunetta girevole bilaterale, che trasporta una scala divisa in passi di 50 metri, il puntatore centrale rosso indica differenze di altezza fino a 3.000 metri in un giorno. Effettuati 3.000 metri di dislivello, il piccolo puntatore rosso nel quadrante ausiliario posizionato sulle ore ore 3 si è spostato di una posizione, fino a raggiungere, dopo tre giri del puntatore centrale infine 9.000 metri sul livello del mare. In modo che la lunetta non possa spostarsi involontariamente sulla via della vetta, esa viene tenuta nella corretta posizione da una griglia sottile.

    Il cuore del barometro è una scatola a tenuta stagna in lega speciale. Se la pressione dell’aria diminuisce, mentre l’alpinista sale più in alto, la scatola si espande; quando la pressione alla discesa diminuisce di nuovo, la comprime. Tutto ciò avviene in un movimento assiale, che deve essere convertito in un movimento radiale, in modo che l’altezza possa essere indicizzata mediante il puntatore rosso. L’aria respirabile necessaria per la misurazione dell’altezza penetra attraverso una piccola apertura di 3 millimetri nella cassa e in una camera, nella quale è stato posto il box del barometro.
    Il Bivouac 9000 indica inoltre anche le variazioni della pressione dell’aria a un’altitudine costante. Il display hectopascal, che è anche stato integrato nel quadrante sulle ore 3, fornisce le informazioni sulla pressione atmosferica reale attuale e quindi sui cambiamenti del tempo e le possibili situazioni di pericolo risultanti. Con queste informazioni, il Favre-Leuba Bivouac 9000 fornisce un importante aiuto riguardante la decisione se le ascensioni e le discese possano essere rischiate o posticipate per ragioni di sicurezza.
    L’indicatore di altitudine e pressione dell’aria è completato da un indicatore di riserva di carica posto sulle ore 12, che ricorda in tempo per ricaricare l’orologio. Esso offre complessivamente 60 ore di riserva di carica. Sulle ore 9 il piccolo secondo assicura a chi lo porta che il Bivouac 9000 funziona in modo affidabile e sulle ore 6, un datario conta i giorni.

    Davanti al quadranti discreto in colore grigio pietra, sono stati posizionati gli indici rettangolari rivestiti con Super-LumiNova. Anche le lancette delle ore e dei minuti sono nottilucenti e si stagliano molto bene. Un rosso intenso rende il puntatore centrale dell’altimetro la stella indiscussa dell’insieme.
    Sotto il quadrante funziona il calibro a carica manuale FL311. Esso è basato sul movimento Eterna-Werk 39.

    In contrasto con il Bivouac del 1962, la versione attuale è anche impermeabile: Sebbene l’aria possa penetrare nella cassa, una membrana impedisce l’ingresso dell’acqua e della polvere.
    La cassa del Favre-Leuba Bivouac 9000 è stata realizzata in titanio e ha un diametro di 48 mm. Un braccialetto di cuoio completa questo modello.
    con il prezzo di 7.900€ questo orologio affidabile, unico e potente è anche un vero affare.

     
  • admin 10:49 il 18 September 2017 Permalink |
    Etichette: cinturino in cuoio, , , ,   

    Happy Hour: Seiko ripresenta il Cocktail Time 

    Il Seiko Presage Cocktail Time è considerato un modelle classico tra gli appassionati del marchio. Quando nel 2010 il Cocktail Time è stato presentato per prima volta, esso era stato creato dalla Seiko in collaborazione con Shinobu Ishigaki, il barista di fama mondiale e proprietario di un bar nel quartiere Shibuya a Tokyo. I suoi cocktail creati con cura e finemente decorati, sono serviti come ispirazione per i modelli Cocktail Time con i loro quadranti colorati SunRay. Questi modelli sono disponibili in tre versioni, e vengono guidati dal movimento automatico 6R15.

    I modelli nuovi del Cocktail Time fanno parte della collezione Presage della Seiko, che è stata introdotta l’anno scorso. Questa volta si può scegliere non solo tra tre, ma tra otto modelli diversi della Seiko nei quali sono stati inseriti due movimenti diversi. Uno è il calibro 4R35, che fa funzionare i modelli con tre lancette e il datario, l’altro è il calibro 4R57, responsabile per i modelli con l’indicatore di riserva di carica. Il 4R35 è l’ultimo movimento di una lunga serie di calibri automatici, molto affidabili che produce la Seiko per i nuovi consumatori. Attualmente la ditta Seiko li inserisce in vari orologi. Assolutamente efficienti con un eccellente rapporto prezzo/prestazioni.

    Se si dà uno sguardo all’orologio, è immediatamente chiaro il motivo per cui il Cocktail Time è diventato già così popolare con la sua prima presentazione 10 anni fa: Il quadrante è ben evidenziato. La finitura a raggi di sole cattura la luce da tutte le direzioni, le lancette e gli indici sono di un’ottima qualità. Visto che le lancette devono far fronte ad uno sfondo molto presente, Seiko ha scelto di curvarle per raggiungere la leggibilità ottimale per l’orologio. Questo disegno viene ripreso dagli indici.

    La cassa dell’orologio ha un diametro di 40,5 mm e raggiunge un’altezza abbastanza notevole di 11,8 millimetri. Quest’ultima è dovuta a al vetro Hardlex, che contribuisce notevolmente al fascino di questi orologio. Tutti i modelli sono resistenti all’acqua fino a 5 bar.
    Tutti gli orologi sono dotati di un fondo di vetro, attraverso il quale si possono osservare i movimento.

    Una coa della Seiko ci è ga nota: come nella maggior parte degli orologi più economici anche per il Cocktail Time non c’è davvero nulla di cui lamentarsi. Forse il disegno non piace a tutti, (soprattutto per il cinturino in pelle lucida), ma gli orologi sono bilanciati nel design e presentano una qualità affidabile. Essi sono inoltre convenienti. Cosa si può chiedere di più?

     
  • admin 09:07 il 17 July 2017 Permalink |
    Etichette: , cinturino in cuoio, , , , , ,   

    Il calendario perpetuo Ref. 5320G di Patek Philippe 

    Patek Philippe è stato tra i primi produttori in genere, che hanno costruito un calendario perpetuo in un orologio da polso. Già soltanto per questo dato di fatto, è qualcosa di speciale quando questo produttore di orologi presenta un modello nuovo con questa complicazione. Alla Baselworld nella primavera di quest’anno, Patek Philippe ha presentato il calendario perpetuo Ref. 5320G. Questo calendario perpetuo contiene tutte le componenti del passato, presente e futuro del produttore di orologi. Il calendario perpetuo ha molte caratteristiche di un esemplare per collezionisti ispirato dai suoi modelli predecessori, che hanno già fatto furore negli anni 40 e 50.
    In genere, la funzione del calendario perpetuo, delibera il portatore dal dover regolare il calendario durante l’anno per via dei mesi con il numero di giorni differente e degli anni bisestili. Già soltanto per questo motivo il calendario perpetuo viene molto apprezzato dagli appassionati di orologi. Il calendario perpetuo Ref. 5320G richiede soltanto ogni 122 anni la correzione di un giorno – ciò equivale ad una deviazione di appena 0,02 per mille.

    Il colore del quadrante è di un bianco caldo, color avorio. La divisione del quadrante è classica per Patek Philippe: Il finestrino doppio per il giorno della settimana e il mese della settimana è sulle ore 12, la fase lunare e la data son stati posti sulle ore 6. Il display per l’anno bisestile Patek Philippe lo ha posizionato in un quadrante ausiliario a destra, sulla sinistra si trova l’indicatore giorno/notte. Tutte le funzioni del calendario perpetuo sono facilmente leggibili a colpo d’occhio.
    Sia i numeri arabi, che gli indici sono in oro bianco con uno strato di fondo nero e verniciati con Super-LumiNova. Il materiale luminescente che riempie anche gli indici dei minuti e delle ore, al buio luccica blu. Le lancette a bastone si riferiscono a un modello precedente di Patek Philippe – in questo caso agli anni 40. Intorno al quadrante funziona una seconda scala dei secondi, che dona non soltanto la precisione, ma anche un toco di eleganza.

    La cassa in oro bianco ha un diametro di 40 millimetri – quindi questo orologio al polso non dovrebbe essere né troppo grande e neanche troppo piccolo. La lunetta e le alette sono graduate, un ritorno al calendario perpetuo di Patek Philippe degli anni 60. Questo concetto non si vede quasi più negli orologi. La cassa è fatta di un blocco massiccio di oro e arriva nonostante tutto soltanto ad una impermeabilità di 3 atm.
    Il look retrò è stato rafforzato dalla scelta di un vetro zaffiro a forma di scatola.

    Sia i dettagli sul quadrante che il design della cassa possono ricordare i tempi passati – il movimento che aziona il calendario perpetuo Ref. 5320G è invece novo di zecca. Si tratta del calibro 324SQ. Esso è costituito da 367 elementi, funziona ad una frequenza di 4 Hz, è stato rifinito a mano e offre una riserva di carica di minimo 35 e massimo 45 ore. Attraverso il fondo di vetro lo si può vedere in azione.

    Il calendario perpetuo Ref. 5320G viene completato da un cinturino in pelle di alligatore marrone con delle grandi squame quadrate.

     
  • admin 08:29 il 28 June 2017 Permalink |
    Etichette: , cinturino in cuoio, , , ,   

    Panerai LAB-ID Luminor 1950 Carbotech 3 Days 49 mm 

    Nel nuovo Panerai LAB-ID Luminor 1950 Carbotech 3 Days 49 mm si incontrano il passato e il futuro della manifattura orologiera. Il LAB ID è un’edizione limitata di 50 esemplari, che è caratterizzata dal design senza tempo del Luminor 1950. Allo stesso tempo, una serie di innovazioni tecnologiche testimoniano che la ditta Penerai nello sviluppo dei nuovi modelli, si lascia ispirare volentieri dal proprio passato.

    Il carbonio è il materiale dominante nel LAB ID. è chiaro che Panerai ha utilizzato il carbonio per l’esecuzione della cassa. Il quadrante è stato rivestito con tubicini nano di carbonio e il movimento non richiede lubrificazione grazie alle proprietà meccaniche dei compositi di carbonio. Così potrebbe manifestarsi il futuro degli orologi meccanici.

    La cassa è stata realizzata in carbonio e offre un diametro di 49 mm. Il materiale conferisce alla cassa il colore nero intenso nero che però non è uniforme, e varia a seconda del taglio del materiale. Esso trasforma con ciò ogni orologio in un pezzo unico. Tre le caratteristiche più importanti del carbonio sono evidenziate la leggerezza combinata con l’elevata capacità di resistenza. Esso è chiaramente anche anallergico e non corrode. Il LAB ID Luminor 1950 Carbotech 3 Days 49 mm è resistente all’acqua fino a 10 bar.

    Il quadrante che è staro rivestito con tubicini nano di carbonio si presenta in un nero profondo con la struttura classica a sandwich, tipica per Panerai. Gli indici delle ore e quelli nel quadrante dei piccoli secondi, sono stati ritagliati e in essi si rispecchia il Super-LumiNova blu. Ciò è reso possible perché il rivestimento con questo materiale assorbe la luce. Dato che questo materiale non si lascia stampare o coniare, tutti numeri sono stati apposti sul vetro sovrastante.

    Nel LAB-ID è stato inserito il calibro P.3001/C a carica manuale con una riserva di carica di 3 giorni. Questa versione è stata scheletrata a metà e riesce a funzionare completamente senza lubrificazione mediante l’uso di materiali a basso attrito. Anche qui Panerai utilizza il carbonio per le piastre, i ponti, i botti, le sospensioni e per la protezione contro gli urti. Con ciò la regolare manutenzione e la revisione del movimento dovrebbe appartenere al passato.

    La meccanica è in gran parte visibile attraverso il vetro zaffiro sul fondo. Là è anche posizionato l’indicatore della riserva di caria.

    Le cuciture a contrasto nella stessa tonalità di blu come il Super-LumiNova utilizzato sul quadrante, decorano il cinturino in pelle nera.

     
  • admin 12:41 il 26 June 2017 Permalink |
    Etichette: , , cinturino in cuoio, , ,   

    H. Moser & Cie. Pioneer Perpetual Calendar in acciaio 

    H. Moser & Cie. è un piccolo produttore di orologi svizzero indipendente che lancia soltanto circa 1.200 orologi ogni anno. H. Moser & Cie. è ben noto a molti per i suoi orologi con il calendario perpetuo.
    Il H. Moser & Cie. Pioneer Perpetual Calendar, Moser lo ha in programma dal 2015, ma “soltanto” in una versione in oro rosa. Ora il produttore ha lanciato una versione in acciaio inox con un quadrante splendido in blu scuro sul mercato. Tuttavia, questo non è il primo calendario perpetuo, che H. Moser & Cie. offre con una cassa in acciaio inossidabile – l’onore spetta al Perpetual Calendar Concept Funky Blue Dial. Il quadrante blu c’è di nuovo. Tuttavia, Pioneer Perpetual Calendar in acciaio è in grado di mostrare un corpo molto più sorprendente.

    Il Pioneer Perpetual Calendar in acciaio inossidabile è dotato di un quadrante in uno splendido blu scuro fumé. Gli indici applicati sono completati da un punto di Super-LumiNova sul cerchio. H. Moser & Cie. ha fornito anche le lancette scheletrate delle ore e dei minuti con Super-LumiNova in mod da garantire la massima visibilità anche al buio.
    Dove altri produttori di orologi con calendario perpetuo ricorrono a costruzioni del quadrante più complicato, H. Moser & Cie. rimane qui fedele a se stesso e al modello precedente e lo mantiene semplice. Sulle ore è stato posizionato il datario grande. Ciò è completato da una piccola lancetta centrale, che è responsabile per la visualizzazione del mese. Le ore 12:00 stanno per il mese dicembre, le 13:00 per gennaio e così via. Questo sistema è semplice e intuitivo. Il display per gli anni bisestili, il produttore lo ha posto sul fondo dell’orologio; esso è visibile attraverso il vetro zaffiro.
    Inoltre, il quadrante mostra anche un piccolo secondo sulle ore sei e un indicatore di riserva di carica sulle ore nove. Quest’ultimo è particolarmente importante e non dee essere perso di vista, perché il calendario perpetuo non è facile da regolare, una volta che l’orologio si ferma.

    Il Pioneer Perpetual Calendar in acciaio viene spinto dal calibro in acciaio HMC 800, un movimento meccanico a carica manuale, che fornisce una riserva di carica di almeno sette giorni o 168 ore. Funziona con 18.000 alternanze all’ora e ha due barili.
    Il movimento è stato impiantato nella cassa in acciaio con un diametro di 42,8 mm e 11,3 mm di altezza. Essa è anche resistente all’acqua fino a 120 metri – ciò vuol dire che questo orologio resiste di più che agli schizzi; L’uso quotidiano qui non presenta nessun problema. Un braccialetto in pelle nera completa il Pioneer Perpetual Calendar.

    Forte, pratico, adatto per l’uso quotidiano e grazie all’utilizzo di acciaio inossidabile anche più conveniente – con questo orologio ha H. Moser & Cie. ha davvero fatto tutto bene.

     
  • admin 12:17 il 22 June 2017 Permalink |
    Etichette: cinturino in cuoio, de Grisogono, , , , , ,   

    Geometricamente elegante: de Grisogono New Retro Skeleton Tourbillon 

    Due anni fa Fawaz Gruosi, il fondatore della de Grisogono, ha presentato un orologio, nel quale ci investì sette anni di ricerca e sviluppo: il New Retro. Si tratta di un orologio minimalista con gli angoli arrotondati ed eleganti, le curve ben proporzionate e una struttura complessa. La cassa è composta da due vetri di zaffiro convessi, che quadrano perfettamente. Adesso de Grisogono ha ampliato la serie. La maggior parte conosce de Grisogono molto probabilmente per la sua alta gioielleria e non tanto per i suoi successi nell’ambito della Alta Orologiera. A torto, come prova quest’orologio nuovo.
    Il nuovo Retro Skeleton Tourbillon reinterpreta una complicazione leggendaria in uno modo sensazionale. In questo orologio, le funzioni sono in prima linea, come le convenzioni estetiche subordinati alla tempistica. Senza modificare le dimensioni della cassa oppure del profilo curvo, gli orologiai sono riusciti a rendere il movimento convesso – inclusi i ponti. 

    Il movimento a scheletro è incorniciato da una cassa di vetro zaffiro, che offre una vista panoramica dell’orario. La cassa gioca con gli effetti simmetrici e asimmetrici. Essa misura 44 x 51 mm. Al suo interno, è stato posizionato un tourbillon, che porta la firma e il logo de Grisogono. Il tourbillon sembra pendere liberamente all’interno della cassa. Esso viene tenuto da ponti, che con il loro design ricordano la mascherina delle automobili d’epoca.
    Il movimento a scheletro lineare è orizzontale. Esso è stato posizionato a destra e a sinistra del centro della cassa e si presenta generosamente al suo osservatore permettendo uno sguardo nel suo interno. Sulle ore tre, si trova il cuore del movimento, che è composto dal bilanciere, la molla a spirale e lo scappamento con 83 componenti. I ponti superiori e quelli interiori che tengono tutto il movimento sono rodiati in nero, ornati in oro, e sono stati sabbiati e satinati in alternanza. I bordi sono angolati e la smussatura è stata lucidata a mano. Il bariletto è stato affilato a forma di raggio di sole con un motivo di spirale forata.
    Il calibro dG 31-88 opera ad una frequenza di 21.600 alternanze all’ora e fornisce una riserva di carica di 72 ore. A questo punto vorremmo sottolineare che il movimento visto attraverso il fondo di vetro non ha un aspetto meno impressionante che visto dalla parte anteriore.

    Il New Retro Skeleton Tourbillon è resistente fino a 30 metri e viene tenuto al polso da un cinturino in pelle di alligatore con delle grandi scaglie quadrate.
    L’orologio è disponibile in due versioni, con la cassa in oro bianco oppure in oro rosa. Ciascuna delle versioni è limitata a 25 pezzi.

     
  • admin 07:45 il 11 May 2017 Permalink |
    Etichette: , , cinturino in cuoio, ,   

    Breguet presenta alla Baselworld quattro modelli nuovi e affascinanti da donna 

    L’orologiaio Breguet ha presentato alla Baselworld quattro modelli nuovi femminili, il Tradition Dame 7038, il Reine de Naples 8918, il Reine de Naples Mini 8928 e il Reine de Naples Princesse 8965. Tutti i modelli sono guarniti di pietre preziose e sono stati attrezzati da Breguet con un movimento automatico. Vale la pena dare un’occhiata più da vicino.

    Breguet Traditione Dame 7038

    La collezione Tradition è stata presentata de Breguet per la prima volta nel 2005. Da allora, il produttore di orologi ha sviluppato questa linea costantemente. Alla Baselworld di quest’anno, Breguet ha presentato un ulteriore ampliamento della linea Tradition Dame in oro rosa.
    Quest’orologio offre un’estetica che rende possibile anche una visione diretta sulla meccanica all’interno. Al centro diventa visibile il bariletto decorato con un motivo floreale. Il piccolo quadrante posizionato sulle ore 12 è stato realizzato in madreperla bianca ed è stato decorato a mano.

    Sulla lunetta sono stati applicati 68 diamanti a taglio brillante, la corona è stata occupata da un rubino e sul retro del Tradition Dame, si ritrova il motivo floreale del bariletto.
    Quest’orologio viene attivato attraverso il calibro 505SR, un movimento automatico, che fornisce una riserva di carica di 50 ore.

    Breguet Reine de Naples 8918

    Quest’orologio è uno dei più venduti da Breguet e attraverso le cifre notevolmente ingrandite, esso diventa una vera e propria attrazione. La calligrafia allegra in blu si mescola con i riflessi caldi del quadrante in madreperla. Il quadrante di per sé è stato spostato sulle ore 6.
    Il Reine de Naples è dotato di una cassa in oro rosa, la lunetta e l’anello della lunetta sono stati decorati con diamanti in taglio brillante; un diamante con il taglio Briolett decora la corona.

    All’interno dell’orologio da polso, lavora il calibro 537/3, un movimento meccanico con carica automatica e una riserva di carica di 45 ore.
    Saranno disponibili due versioni della Reine de Naples 8918; una con un braccialetto in pelle blu oppure con un bracciale in oro rosa.

    Breguet Reine de Naples Mini 8928

    Il modello Reine de Naples Mini è un modello nuovo che Breguet ha presentato soltanto nel 2017. Tuttavia, esso è disponibile simultaneamente in sei diverse varianti. Esse sono il risultato della combinazione di una cassa in oro bianco o rosa con vari braccialetti.
    Il quadrante in madreperla e il cerchio delle ore spostato sulle ore 6 rimangono, così come i diamanti sulla cassa Quest’ultima ha subito, tuttavia, una riduzione del diametro.

    come tutti gli orologi da donna di Breguet anche questo modello viene fornito con un movimento automatico, con il calibro 586/1. Esso opera ad una frequenza di 3 Hz ed ha una riserva di carica di circa 38 ore.

    Breguet Reine de Naples Princesse 8965

    Questa variante Princesse 8965 è stata aggiunta da Breguet da poco alla collezione Reine de Naples. Anche questo modello è stato ispirato dal modello del 1810 creato da Abraham-Louis Breguet, che è la base per tutti i modelli della collezione.
    La cassa ovale, leggermente convessa in oro rosa contrasta con le linee grafiche del quadrante arabescato di madreperla. Il design elegante si completa ancora una volta con diamanti sulla lunetta e la cassa.

    Quest’orologio è dotato di fondo di vetro zaffiro, che permette di seguire il movimento automatico sottostante.

     
  • admin 09:18 il 10 May 2017 Permalink |
    Etichette: , cinturino in cuoio, , , ,   

    Scelta sofisticata per le donne: Manero Peripheral 

    Carl F. Bucherer ha aggiunto alla sua collezione Manero nuovi modelli, questa volta per il polso femminile. 60 diamanti decorano la lunetta e i quadranti di madreperla sono disponibili in bianco neve oppure in marrone vellutato. In aggiunta, questi orologi brillano bene anche con valori interiori. Siamo più che lieti di vedere che sempre più produttori fanno lo sforzo di costruire negli orologi da donna i calibri sofisticati.

    Con la famiglia dei calibri CFB A2000 lanciata nel 2016, Carl F. Bucherer ha ribadito alla sua reputazione da produttore di un marchio innovativo. I movimenti completamente concepiti e costruiti nel suo laboratorio di sviluppo, si possono trovare ora nei modelli femminili della collezione Manero.
    Il calibro di manifattura moderno offre un display per le ore e per i minuti centrale, ed è completato da una piccola lancetta dei secondi sulle ore sei e un datario sulle ore tre. Il movimento automatico trae la sua energia da un movimento automatico su entrambi i lati che lavorano con forza centrifuga, un principio costruttivo che Carl F. Bucherer ha portato come primo prodotto alla produzione di massa. Questo concetto determina anche l’altezza scarsa – ciò rende il calibro perfetto per gli orologi da donna.
    Una riserva di carica di 55 ore e il funzionamento a cronometro esatto, certificato COSC ne fanno del Manero Peripheral un partner di assoluta affidabilità.
    Si può osservare il movimento attraverso il fondo in vetro zaffiro.

    Il movimento di alta qualità tecnica è stato inserito da Carl F. Bucherer in un rivestimento elegante e femminile. La cassa in acciaio ha un diametro di 40 millimetri e colpisce con le forme morbide e arrotondate. Il clou indiscusso sono i 60 diamanti sulla lunetta, che completano gli indici dei minuti sul quadrante in modo impressionante e bellissimo.
    Il quadrante elaborato è stato realizzato in madreperla di alta qualità ed è – a seconda della variante – tenuto in un bianco neve chiaro oppure in un marrone cioccolato vellutato. Gli indici delle ore sfaccettati armonizzano perfettamente con le lancette a forma di lancia.

    A completare l’aspetto elegante degli orologi vengono offerti i cinturini di alligatore, che sono disponibili in nero contrastante con il quadrante bianco, nel modello con quadrante marrone vellutato invece, il tono del cinturino in pelle riprende il tono del quadrante.

     
  • admin 09:07 il 23 January 2017 Permalink |
    Etichette: , cinturino in cuoio, , , Hautlence, ,   

    Hautlence Vortex Primary: insolito e bizzarro 

    Hautlence_Vortex_Primary_1

    Hautlence è notoriamente famosa per le sue creazioni sgargianti ed eccentriche che in realtà non sono molto adatte la produzione di massa. Il Vortex Primary Eric Cantona in questo senso non fa eccezione. Esso è caratterizzato da una forma insolita, ancora più insolita è la visualizzazione delle ore e i colori brillanti. Siamo ufficialmente innamorati.

    Il Vortex Hautlence Primary nasce da una collaborazione dell’orologiaio con l’ex calciatore francese Eric Cantona. La cosa più sorprendente di questo orologio sono in assoluto i vetri. Oltre agli orologi normali, con il vetro trasparente in cristallo zaffiro Hautlence usa anche i vetri gialli, rossi e blu. Con ciò egli risveglia le associazioni con le grandi vetrate colorate. Nel senso migliore, come vogliamo annotare, perché l’aspetto di questo orologio è letteralmente mozzafiato.

    Hautlence_Vortex_Primary_7

    Hautlence_Vortex_Primary_2

    La cassa di quest’orologio da polso pesa soltanto 48 grammi – considerevole in paragone con le dimensioni di 50 mm di diametro, 52 mm di lunghezza e 18 mm di altezza. La cassa è stata realizzata in titanio con un rivestimento in PVD nero e presenta soltanto una resistenza all’acqua di 1 atm. Il Vortex Primary, dunque non dovrebbe quindi entrare in contatto con l’acqua.
    Al suo interno lavora il calibro Hautlence HLR 2.0. Esso è composto di 522 singole parti, funziona con 18.000 alternanze all’ora e ha una riserva di carica 40 ore a carica completa. Visto che il fondo è composto di grandi finestre multicolori, il movimento stupefacente è visibile da entrambe le parti.

    Il Vortex Hautlence Primary non è stato fornito con un quadrane in senso tradizionale. Le ore vengono indicate sulle ore nove; Passano su una catena e si muovono al passo di 30 minuti. In modo che si possa leggere bene l’orario anche al buio, gli indici delle ore sono dotati di un rivestimento di Super-LumiNova. La scala dei minuti è stampata direttamente sul grande vetro zaffiro alla posizione delle ore 12. I minuti vengono visualizzati retrogradi e la lancette ritorna sempre dopo un’ora alla posizione di partenza.
    Sulla posizione delle ore 6, è visibile il movimento che lavora instancabilmente e accanto ad esso si trova l’indicazione della riserva di carica.

    Hautlence_Vortex_Primary_3

    Il Vortex Hautlence Primary viene fornito con due braccialetti differenti: uno in pelle di alligatore nera e uno in caucciù nero. Quest orologio è limitato a soli 18 esemplari e costa $199.500 sportivi. Questo è veramente un’oggetto insolito e da collezione – come la bellezza rara – dell’altra Orologeria.

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Risposta
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Cancella