Aggiornamenti da admin Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • admin 11:25 il 13 June 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , , , ,   

    Nomos Glashütte supporta Medici Senza Frontiere 

    Con modelli speciali limitati, Nomos Glashütte sostiene nuovamente (sì, non è la prima volta) il lavoro di Medici Senza Frontiere. Ad oggi, 8.000 orologi sono stati prodotti a beneficio degli aiuti di emergenza. Il 2018 doveva essere la fine del progetto, ma ora entrambe le parti hanno deciso di continuare il progetto quest’anno.
    L’organizzazione, che ha ricevuto il Premio Nobel per la pace, fornisce aiuti in aree di crisi in tutto il mondo e conta più di 41.000 dipendenti.

    Il nuovo orologio per Medici Senza Frontiere è una versione automatica, piccola e grande.
    Una discreta scritta Medici Senza Frontiere si trova sotto le sei sul bordo esterno del quadrante. Poiché il rosso è il colore dell’organizzazione, Nomos Glashütte ha deciso di disegnare il numero dodici anche in questo caratteristico colore. Il quadrante stesso è galvanizzato e argentato di colore bianco, su cui spiccano le cifre e le lancette nere. Il design semplice e classico è inconfondibile, come in ogni Nomos Tangente.

    Il movimento neomatico si caratterizza tra l’altro per la sua estrema planarità – misura solo 3,2 mm di altezza ed è equipaggiato con l’assortimento interno – il famoso Nomos-Swing-System. Il DUW 3001 fornisce anche una riserva di carica di 43 ore.
    Sul fondello in vetro dell’orologio è incisa un’altra scritta Medici Senza Frontiere. Questi modelli Nomos Tangente sono a prova di spruzzi d’acqua con 3 atm.

    Entrambi i modelli – sia il Tangente neomatik (diametro 35 mm) che il Tangente neomatik 39 – sono dotati di un nuovo bracciale in metallo Nomos, che non solo promette un grande comfort. Un bracciale è composto da 145 parti singole e si presenta in un meraviglioso e semplice design Bauhaus. Inoltre, è molto facile per il proprietario accorciare il cinturino a casa ed è perfetto grazie ad un’ulteriore regolazione fine tramite una barra elastica.

    Sia i Nomos Glashütte che il commercio specializzato rinunciano, come è appropriato con un modello di beneficenza, sul loro profitto: Di ogni orologio, che è venduto, 250€ vanno direttamente ai medici senza frontiere. Senza deduzioni, senza deviazioni, l’aiuto arriva esattamente dove serve. Con la vendita di un solo orologio, ad esempio, undici bambini malnutriti possono essere curati per quattro settimane, dieci anestetici per persone gravemente ferite possono essere finanziati o possono essere forniti vaccini contro il morbillo per 1.000 bambini. Fare del bene e ottenere un orologio bello e di alta qualità in cambio? Se non e’ un buon accordo.

    Saranno disponibili 250 modelli di Nomos Tangente per Medici Senza Frontiere.

     
  • admin 08:41 il 6 June 2019 Permalink |
    Etichette: , , , ,   

    Edizione limitata: Bell & Ross BR03-92 Bi-Compass 

    Bell & Ross sottolinea ancora una volta i suoi valori funzionali e utilitaristici – e le sue connessioni al volo – con la sua ultima creazione. Il BR03-92 Bi-Compass arriva direttamente dall’abitacolo al polso.
    Dal 2005, quando il produttore ha riunito per la prima volta la cabina di pilotaggio dell’aereo e l’orologio da polso, Bell & Ross ha continuato la sua esplorazione degli strumenti di navigazione aeronautica, sviluppando modelli unici e tecnicamente sofisticati come il BR01 Radar, l’altimetro BR01 e il BR01 Climb. Fedele a questa filosofia, la manifattura orologiera introduce ora un altro strumento: la bi-bussola BR03-92. Con questo orologio, Bell & Ross ricrea il più fedelmente possibile lo stile grafico di questi strumenti di navigazione e offre un’alternativa alla tradizionale visualizzazione del tempo.

    Il design semplice della Bi-Compass BR03-92 nasconde un interno complesso. Il quadrante si basa su due livelli ed è diviso da un piccolo “gradino” con una divisione dei minuti in una zona centrale e una zona esterna – dove si trova l’anello dei minuti. Per una leggibilità ottimale, le graduazioni delle ore e dei minuti sono state separate: i minuti sono visualizzati sul quadrante principale e le ore al centro, come sugli strumenti originali. Le ore sono visualizzate con un triangolo verde al centro su un disco concentrico separato senza graduazioni.
    L’uso del colore gioca un ruolo importante nella codifica dei segnali nell’aviazione. Alcune specifiche di colore garantiscono che l’equipaggio di volo riconosca le informazioni in un colpo d’occhio. Le ore sono visualizzate in verde Munsell e hanno un rivestimento fotoluminescente che contrasta con il nero del quadrante, rendendole facilmente leggibili sia di giorno che di notte. Le lancette e i numeri bianchi a guscio d’uovo indicano i minuti e le ore. Questo schema di colori è stato spesso utilizzato per gli strumenti, in particolare negli aerei della Marina Militare degli Stati Uniti.

    La sfida tecnica della progettazione e della costruzione ha richiesto un adeguato know-how orologiero: è stato necessario sviluppare un disco particolarmente leggero, in modo da non compromettere né la riserva di carica né la precisione dell’orologio. Un’impostazione di microprecisione assicura che il disco sia sempre parallelo durante la rotazione. La tipografia utilizzata per i numeri è la stessa dei contatori aeronautici analogici.

    La finitura antiriflesso della cassa in ceramica nera opaca si ispira al colore di un cruscotto ed è stata studiata per prevenire i riflessi e facilitare la lettura del quadrante. All’interno della cassa da 42 mm si trova il calibro BR-CAL.302, un movimento automatico.

    La Bi-Compass BR03-92 è un’edizione limitata a 999 pezzi. Gli orologi sono indossati su un cinturino in caucciù e tessuto.

     
  • admin 09:44 il 29 May 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , , , ,   

    Indietro di nuovo: Blancpain Air Command 

    Il cronografo Blancpain Air Command appartiene alla cerchia dei modelli leggendari, particolarmente ambiti dai collezionisti per la loro rarità. Ci sono diverse versioni dell’orologio in circolazione. Ciò che è certo, tuttavia, è che è stato progettato da Blancpain per scopi militari. E per la grande gioia degli appassionati di orologi, il produttore ha deciso di pubblicare un’edizione vintage di questa leggenda, limitata a 500 pezzi.

    All’inizio degli anni ’50, il Ministero della Difesa francese era alla ricerca di un cronografo ad alte prestazioni in grado di soddisfare le più svariate esigenze. Poco tempo dopo, anche altre forze armate erano alla ricerca di uno strumento simile. Dopo che Blancpain aveva già convinto la Marina americana con l’orologio subacqueo Fifty Fathoms, la manifattura costruì un cronografo per l’aviazione militare americana basato su di esso. Tuttavia, solo un numero molto limitato di essi è stato prodotto.
    Oggi il comando aereo Blancpain Air Command festeggia il suo ritorno. Dal punto di vista stilistico, la nuova edizione rimane molto fedele all’originale degli anni Cinquanta.

    Come il suo predecessore, il nuovo Blancpain Air Command ha una lunetta dentata per il conto alla rovescia, che indica a colpo d’occhio quando il carburante non è più sufficiente per raggiungere la destinazione prevista. La scala del tempo della lunetta e gli indici e le lancette sul quadrante sono rivestiti con Super-LumiNova “Old Radium”, che ha lo stesso tono arancione come le indicazioni cronografiche dell’originale. Il contatore dei 30 minuti è al 3 e il contatore delle 12 ore al 9. La scala del tachimetro intorno al cerchio orario fornisce informazioni sulla rispettiva velocità sulla base di una distanza di 1000 metri.
    Per migliorare la leggibilità e l’aspetto, Blancpain ha rivisto l’apertura del quadrante rispetto al modello originale. Il vetro zaffiro protettivo è curvo come gli orologi degli anni Cinquanta. Il fondello della cassa in acciaio inossidabile di 42,5 mm di diametro è anch’esso coperto da questo speciale vetro zaffiro, una novità per Blancpain. Esso rivela un movimento a spirale da cui spicca chiaramente la massa oscillante in oro rosso a forma di elica.

    Un segnatempo leggendario comprende naturalmente anche un movimento prestigioso. Di conseguenza, Blancpain ha dotato l’Air Command del calibro F388B, la cui alta frequenza di 5 Hz è perfettamente sintonizzata con le singole funzioni, in quanto ogni secondo può essere suddiviso in decimi di secondo per secondo. L’alta frequenza garantisce una maggiore precisione, soprattutto nei tempi di arresto. Il movimento è inoltre dotato di una frizione verticale, che assicura che la lancetta dei secondi del cronografo non scuota all’avviamento, si arresta istantaneamente. Grazie alla funzione flyback, la lancetta del cronografo viene azzerata e riavviata istantaneamente.

    Il Blancpain Air Command è limitato a 500 pezzi e presenta un cinturino in pelle di vitello patinato.

     
  • admin 12:07 il 21 May 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , orologio subaqueo   

    Possiamo presentarvi? Il re dei raider del mare 

    Non posso crederci. Favre-Leuba ha già 281 anni di storia aziendale in crisi e solo ora riusciamo a presentarvi uno dei loro orologi grandiosi. Ma che grandezza: The Raider Sea King, l’ultimo nato della famiglia Raider.
    Nel corso della sua storia, Favre-Leuba ha rivoluzionato la tecnologia e il design dei suoi orologi, creando una collezione di orologi la cui versatilità di forma e funzione li ha resi strumenti indispensabili per gli scopritori di oggi. Il Re del Mare Raider dimostra ancora una volta il know-how di Favre-Leuba: tre secoli di successi si fondono con l’innovazione moderna e l’audace design retrofuturistico.

    La famiglia di orologi Raider combina i più recenti progressi della meccanica di precisione con uno stile che è sinonimo di perfezione, prestazioni e durata esemplare. Ispirato agli orologi leggendari che lo hanno preceduto e che hanno definito i limiti del cronometraggio fin dalla loro creazione, il Raider Sea King presenta anche le caratteristiche di design che caratterizzano Favre-Leuba: la famosa lunetta con tetradecon, gli indici rettangolari dell’orologio vintage Deep Blue e le lancette suggestive del Bathy.

    Tuttavia, il nuovo modello colpisce non solo per le sue caratteristiche storiche di design, ma soprattutto per un look contemporaneo e carismatico di successo che si abbina a chi lo indossa oggi. Fresco retrofuturistico.
    Proprio come il suo partner Raider Sea Bird (per le signore), anche il Raider Sea King ha sia la lunetta scanalata che la tipica lunetta con tetradecon. La struttura della cassa a più strati delle lunette e il gioco di superfici lucide e satinate creano freschi e audaci contrasti stilistici. La curva dinamica si estende da un giunto a cerniera all’altro sul fianco della cassa.

    Per il Raider Sea King sono disponibili tre diversi colori del quadrante: un discreto grigio ardesia, un discreto nero profondo e un blu reale marino scuro. L’eredità progettuale del nuovo modello, che comprende i grandi indici rettangolari applicati e le lancette noctilucenti e di facile lettura, dà a prima vista un accenno alla potente funzionalità nascosta all’interno dell’orologio. Il vetro zaffiro piatto sopra il quadrante ha un rivestimento antiriflesso su entrambi i lati, rendendo facile la lettura dell’ora in tutte le condizioni.
    La cassa ha un diametro di 41 mm, ospita un movimento automatico ed è impermeabile fino a 10 bar. È completato da un bracciale in pelle o in acciaio inossidabile.

     
  • admin 12:11 il 15 May 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , ,   

    Patrimonio Vacheron Constantin: Calendario perpetuo extrapiatto 

    Vacheron Constantin ha appena lanciato un nuovo modello: un calendario perpetuo extrapiatto blu notte. Il modello emblematico della collezione Patrimony incarna ancora una volta l’eleganza sofisticata per la quale Vacheron Constantin è rinomata e offre anche un’incomparabile raffinatezza contemporanea.

    Il Patrimony Eternal Calendar extra-flat presenta un bellissimo quadrante blu notte riservato alla collezione Patrimony. Visualizza le ore, i minuti dal centro e le fasi lunari alle sei. L’espositore è decorato con smalto champlevé e il suo colore si rivela solo dopo una precisa cottura ad altissima temperatura, ricordando la gloria della notte.
    Il calendario perpetuo è suddiviso in: il giorno della settimana in un contatore a ore nove, la data in un contatore a ore tre e infine il mese e l’anno bisestile in un contatore di 48 mesi a ore dodici.
    La cassa in oro rosa, che si abbina perfettamente al blu sole satinato del quadrante, ha linee chiare ed eleganti. Ha un diametro di 41 mm e, a soli 8,9 mm, è eccezionalmente piatto per il movimento automatico all’interno. La cassa è impermeabile fino a 3 atm.

    Sviluppato e prodotto da Vacheron Constantin, il calibro 1120 QP presenta una delle complicazioni più famose sul mercato: il calendario perpetuo. Fino al 1° marzo 2100, può essere utilizzato senza alcuna correzione, nonostante tutti gli imponderabili del calendario. A differenza dei calendari semplici, che richiedono una correzione manuale dopo ogni mese di meno di 31 giorni, il calendario perpetuo tiene conto del ciclo dell’anno bisestile di 31, 30 o 28 giorni e del ritorno quadriennale del 29 febbraio.
    Vacheron Constantin ha dotato l’orologio di un fondello in vetro per rendere omaggio al movimento eccezionalmente piatto ed elegante. Il calibro batte ad una frequenza di 2,75 Hz e ha una riserva di carica di 40 ore.

    L’orologio è completato da un cinturino in pelle di alligatore blu che completa l’eleganza del calendario perpetuo Vacheron Constantin Patrimony perpetuo extrapiatto per i più belli.

     
  • admin 14:25 il 8 May 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , , , , ,   

    Zenith sarà grande con un doppio tourbillon 

    Due anni fa Zenith ha introdotto il rivoluzionario Defy El Primero 21, l’unico cronografo automatico ad alta frequenza che misura i centesimi di secondo. Nel 2019, la Manifattura svizzera compie un altro grande passo avanti con il doppio tourbillon Defy El Primero. Zenith propone questo cronografo in due edizioni limitate.

    Con la collezione Defy, Zenith continua a introdurre innovazioni e fissare nuovi standard. Al Defy El Primero 21, il primo cronografo meccanico di serie che permette di misurare un centesimo di secondo, è seguito dal Defy Lab, l’orologio meccanico più preciso del mondo. E ora Zenith presenta il doppio tourbillon Defy El Primero come ultimo modello. La combinazione di due tourbillon e un centesimo di secondo di cronografo è caratterizzata da qualità eccezionali.
    Zenith ha sviluppato due tourbillon per il doppio tourbillon Defy El Primero. Uno di questi tourbillon (quello a ore 10) è accoppiato al cronografo e lo controlla misurando i centesimi di secondo. Con una frequenza di 50 Hz e una gabbia che ruota completamente ogni cinque secondi, questo tourbillon è il più veloce al mondo. Esso guida la lancetta del cronografo ad una velocità di un giro completo del quadrante al secondo. Il secondo tourbillon (a ore 8) funziona ad una frequenza di 5 Hz e regola il ritmo dell’orologio – ore, minuti e secondi.

    Sulla base di questa doppia architettura, due barili speciali, uno per l’orologio e uno per il cronografo, immagazzinano e forniscono l’energia. L’orologio ha una riserva di carica di 60 ore, il cronografo al centesimo di secondo ha una riserva di carica di 50 minuti. Il successore del leggendario El Primero del 1969, il nuovo El Primero 9020 ore, minuti e centesimi di secondo cronografo aziona un secondo cronografo. Dispone inoltre di contatori 60 secondi e 30 minuti (a ore 6 e 9) e di una riserva di carica cronografica a ore 12.

    Il doppio tourbillon Defy El Primero si distingue anche per la sua potente estetica. L’El Primero 9020 e i suoi 311 componenti sono completamente esposti dal suo quadrante generosamente aperto, accentuato da una finitura bicolore, una nuova firma dei movimenti di alta orologeria Zenith.

    Sia che si tratti del platino o delle caratteristiche superfici satinate e lucide della collezione e di un vetro zaffiro o di un fondello in carbonio, la cassa è impermeabile fino a 10 atm. Viene fornito con un cinturino in caucciù nero rivestito di pelle di alligatore o Cordura.

    Il nuovo doppio tourbillon Defy El Primero è disponibile in versione platino e in versione carbonio; ne verranno prodotti 10 del primo, 50 del secondo.

     
  • admin 11:59 il 2 May 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , , , , , ,   

    Nuovi cronografi al Mathieu Legrand! 

    L’azienda orologiera svizzera Mathieu Legrand ha introdotto negli ultimi mesi alcuni nuovi entusiasmanti modelli. Tra loro ci sono due bellissimi cronografi, che non potrebbero essere più diversi. Il Tournante è un modello semplice che rende l’abito eccellente, mentre la Grande Vitesse è più sportiva.

    Con la Tournante, Mathieu Legrand ha creato un modello elegante per l’uso quotidiano che taglia una bella figura in ogni occasione. Con un diametro di soli 41 mm, questo cronografo si adatta ad ogni polso senza eccezioni e, grazie alla sua altezza ridotta, scivola facilmente sotto ogni manica della camicia. La cassa in acciaio inossidabile è resistente all’acqua fino a 10 atm ed è disponibile non solo pura, ma anche con vari rivestimenti PVD, che permette una varietà di varianti.
    Nonostante le numerose indicazioni e i tre quadranti ausiliari, il quadrante è chiaro e facile da leggere a prima vista. La data è indicata da una lancetta centrale con punta a forma di mezzaluna sul bordo esterno del quadrante; inoltre, due finestrelle sotto il logo a ore 12 indicano il giorno e il mese. Per non sovraccaricare il quadrante, Mathieu Legrand ha deciso di non utilizzare cifre, ma semplici indici a barre sovrapposti.

    La Grande Vitesse, invece, è il classico cronografo sportivo per chi ama indossare un modello leggermente più potente. La cassa ha un diametro leggermente più grande di 43 mm e la lunetta è anche molto più presente in questo orologio – non da ultimo grazie alla scala tachimetrica incisa, che ricorda il passato dei cronografi da corsa.
    A prima vista, il quadrante dà l’impressione che la Grande Vitesse possa essere un orologio scheletrato. Questo conferisce all’orologio un fascino in più, soprattutto in combinazione con la superficie splendidamente strutturata del quadrante principale. Alle sei è presente un datario e, naturalmente, le lancette e gli indici sono luminescenti per garantire una perfetta leggibilità anche in condizioni di scarsa luminosità.
    Mathieu Legrand propone anche la Grande Vitesse in diverse versioni: in acciaio inossidabile e con rivestimento PVD in nero, oro o oro rosa.

    Entrambi gli orologi, il Tournante e la Grande Vitesse, sono azionati da un potente e affidabile movimento al quarzo e sono dotati di cinturino in pelle.

     
  • admin 11:55 il 24 April 2019 Permalink |
    Etichette: , , , Glashütte, , , , , Tutima   

    Premiere in blu: Tutima Patria Admiral Blue 

    Tutima Glashütte ha aggiunto alla sua collezione di orologi Manufacture Watches un bellissimo modello con quadrante blu smaltato e cassa in acciaio inossidabile. E, in linea con la tradizione Patria, il membro più giovane è anche sinonimo di perfezione meccanica ed estetica.
    Il Tutima Patria Admiral Blue appartiene agli Dress Watches ed è inconfondibilmente elegante. Ma anche non troppo elegante; questo orologio non solo è un buon vestito, ma dovrebbe anche essere un complemento perfetto per jeans e T-shirt.

    Il quadrante smaltato blu scuro affascina lo spettatore del Tutima Patria Admiral Blue a prima vista. Per ottenere una superficie assolutamente uniforme e un risultato lucido sono necessarie più mani di vernice con successiva lucidatura. Sullo sfondo dello smalto blu scuro spiccano chiaramente le lancette in acciaio inossidabile e gli indici applicati. Alle sei Tutima ha messo un quadrante ausiliario per i piccoli secondi. Il quadrante blu scuro è molto ridotto e ben proporzionato e garantisce un’eccellente leggibilità.
    Sopra il quadrante si trova un vetro zaffiro antiriflesso.

    Come per i classici modelli in oro rosa della gamma Patria, il Tutima Patria Admiral Blue è dotato del calibro dorato Tutima 617, visibile attraverso il fondello in vetro. La piastra a tre quarti Glashütte è una caratteristica che attira l’attenzione. La sua grande superficie è caratterizzata da un taglio uniforme del nastro, che fa risaltare i tre cuscinetti in rubino incastonati in chaton d’oro avvitati. Il rubinetto dell’equilibrio è scheletrato, e anche i bordi rotti sono accuratamente lucidati a mano.
    Il movimento meccanico funziona ad una frequenza di 21.600 alternanze all’ora e fornisce una riserva di carica di almeno 65 ore. Tutima lo realizza anche in varianti che includono complicazioni come l’indicazione della riserva di marcia o un secondo fuso orario, ma nella sua forma originale è il più semplice movimento meccanico di Tutima, responsabile esclusivo della visualizzazione di ore, minuti e secondi.

    Tutima Glashütte ha perfettamente proporzionato la cassa in acciaio inossidabile. Ha un diametro di 43 mm e viene fornito con un cinturino in pelle di alligatore blu scuro. La cassa, così come la lunetta trattenuta e il proteggi corona integrato, sono lucidati a specchio. L’orologio è impermeabile fino a 5 atm.

    Il Tutima Patria Admiral Blue è caratterizzato da precisione, qualità e maestria artigianale di Glashütte. Con un prezzo di 4.900 euro, questo orologio è un vero affare. La cassa in acciaio inossidabile lo rende possibile.

     
  • admin 11:52 il 17 April 2019 Permalink |
    Etichette: , , , ,   

    Makeover: Oris Big Crown Data Puntatore Big Crown 

    L’Oris Big Crown è stato messo a punto e d’altra parte è in realtà ancora più elegante ed elegante. Il nuovo Oris Big Crown Pointer Date è l’espressione della tradizionale competenza orologiera di Oris ed è anche un orologio da polso contemporaneo per uomo e donna.
    L’Oris Big Crown Pointer Date è più di una semplice pietra miliare in una lunga linea di orologi innovativi e ad alte prestazioni. Mentre l’industria utilizzava sempre più spesso movimenti al quarzo negli anni ’80, Oris si affidava costantemente ai calibri meccanici. In questo periodo è nata anche la Oris Big Crown Pointer Date, che rimane un punto di svolta nella storia dell’azienda fino ad oggi.

    La cassa dell’orologio è stata ridisegnata in modo che la sua forma leggermente più piatta si adatti quasi perfettamente al polso di chi lo indossa. L’aspetto contemporaneo del Big Crown Pointer Date è creato principalmente dal vetro zaffiro bombato, che sottolinea l’estetica vintage dell’orologio e allo stesso tempo trasmette una sensazione di modernità.
    La nuova forma è disponibile con diametro 36 mm o 40 mm, in modo che l’orologio possa essere indossato sia da uomini che da donne.

    E ora passiamo al magnifico quadrante rosso. Oris gli ha conferito il disegno originale, che si distingue per i numeri arabi arrotondati, la lancetta dei minuti ferroviari, le lancette decorate e la lancetta centrale della data.
    In linea con la politica di Oris di produrre esclusivamente orologi meccanici, anche il Big Crown Pointer Date è azionato da un movimento meccanico, il calibro 754, basato sul Sellita SW 200-1 e mantenuto in funzione da un meccanismo di carica automatica. Funziona ad una frequenza di 4 Hz e ha una riserva di carica di 38 ore e, insieme alla sua caratteristica massa oscillante rossa, può essere osservata al lavoro attraverso il pavimento di vetro.

    Il nuovo Oris Big Crown Pointer Date è disponibile sia su un bracciale con maglie in acciaio inossidabile che su un cinturino in pelle di cervo marrone.

     
  • admin 11:13 il 10 April 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , ,   

    Notizie da Urwerk: L’UR-111C Nero 

    Il nuovo di Urwerk è simmetrico e onirico, generoso e arcuato, ricco di contrasti e spettacolare. L’UR-111C Black è un vero e proprio eye-catcher che non solo stupisce, ma ispira anche l’immaginazione. E secondo i principi di base dell’orologeria di Urwerk, l’UR-111C Black affascina per i suoi straordinari display, la sua visione iconoclastica della tecnologia e dell’estetica e le sue potenti simmetrie.

    A prima vista, l’UR-111C Black ti dà la sensazione di avere davanti a te qualcosa di completamente nuovo. In realtà, questo orologio è una variazione di colore dell’UR-111C, e con la sua combinazione di nero e arancione brillante tipografia, porta un sacco di emozioni. L’equilibrio complessivo delle linee morbide è studiato per il comfort.
    La cassa, in acciaio e titanio, è lunga, larga, arcuata e scanalata sotto il rivestimento in PVD nero. I fianchi cavi rivelano viti trasversali che si fondono in tacche. L’architettura della cassa si basa sul design eccezionale del movimento, con gli indicatori UR-111C Black sparsi in tutto l’orologio. Sono strutturate come segue: una sola finestrella dei secondi a ore 12, un doppio display dei minuti su rulli e display decentrati nella parte inferiore della cassa. Il primo display si trova all’estrema sinistra e segna le ore. Al posto delle lancette, i numeri arabi sono impressi su un cono che salta una unità una volta all’ora. All’altra estremità, un altro cono ruota intorno al proprio asse e indica con precisione i minuti graduati. Nel mezzo, un’ampia finestra informa di nuovo sui minuti.

    Lo speciale design dell’UR-111C Black richiede una certa dimensione. Ha bisogno di spazio e altezza per implementare la tecnologia e la larghezza per garantire una perfetta leggibilità. Ecco perché questo orologio ha le dimensioni piuttosto generose di 46 mm di lunghezza e 42 mm di larghezza. Tuttavia, l’orologio dovrebbe adattarsi perfettamente anche su polsi stretti. Urwerk ha curvato il retro dell’UR-111C Black in modo che abbia la stessa curvatura del coperchio della cassa.

    L’UR-111C Black è alimentato da un calibro automatico che opera ad una frequenza di 4 Hz e ha una riserva di carica di 48 ore.
    L’UR-111C Black è una serie speciale che conterrà solo 25 pezzi.

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Risposta
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Cancella