ochs und junior introducono: Il nuovo tag/nacht 

L’azienda orologiera lucernese ochs und junior si è specializzata nella semplificazione radicale di funzioni complesse, sia in termini di meccanica che di leggibilità altamente intuitiva. E ora c’è qualcosa di nuovo, giorno/notte, con una complicazione mai vista prima negli orologi da polso. Lo sappiamo già dal calendario annuale che ci ha ispirato due anni fa. In questo caso, l’innovazione non è solo il servizio a parole, ma la base di tutto il nostro lavoro.

Ludwig Oechslin ha esperienza nello sviluppo di meccanismi orologieri rivoluzionari. Divenne famoso con la trilogia del tempo, sviluppata per Ulysse Nardin, con i suoi sofisticati display astronomici, ridotti alle dimensioni di un orologio da polso. Ma anche altri “Game Changer” vanno sul suo conto; tra gli altri l’Ulysse Nardin Freak.

Quanto tempo ci vuole prima dell’alba? C’è abbastanza luce del giorno per un giro in bicicletta la sera? Dov’è la luna? Il giorno/notte risponde a tutte queste domande. Oltre all’ora, la data e le fasi lunari, questo orologio da polso mostra l’ora dell’alba e del tramonto del giorno corrente e, inoltre, anche la posizione del sole e della luna. Il tutto è anche facile da leggere e utilizzare. Se non sembra troppo bello per essere vero.
Il sole e la luna si muovono in un tempo medio. Questo differisce a seconda della posizione rispetto all’ora del fuso orario appropriato. L’alba e il tramonto possono quindi essere diversi nello stesso fuso orario. Le differenze tag/nachtsono maggiori quanto più ci si allontana dall’equatore in latitudine. Con il pulsante a ore 6 è possibile regolare il “vero mezzogiorno”; questo dipende dal grado di longitudine su cui ci si trova. Questa funzione viene utilizzata anche quando si passa dall’ora legale a quella invernale e viceversa.

Questo è il modo in cui funzionano i display: Le aree chiare e scure intorno al quadrante indicano la lunghezza del giorno e della notte. La linea che separa le due aree rappresenta l’orizzonte. I fan dell’orizzonte si spostano su o giù ogni 10 giorni per tenere conto dei cambiamenti stagionali.
Quando il sole si sposta dalla parte scura del quadrante alla parte luminosa, è l’alba. Se si sposta dall’area chiara a quella scura, è il tramonto. La posizione della luna rispetto al sole indica la fase lunare. (Il centro dell’orologio simboleggia la terra.) Se la luna è appena sotto il sole, la luna nuova è, se è di fronte al sole, la luna piena è.

E anche qui, in senso figurato:

La base per gli annunci è il calibro di fabbricazione UN-320 di Ulysse Nardin, che è collegato in collaborazione con ochs und junior. Un meccanismo complesso composto da soli 13 componenti – e con una riserva di carica di 50 ore.
Il tutto è costruito ochs und junior in una custodia in titanio da 40 mm o argento, mentre la versione 5 atm titanio raggiunge una maggiore resistenza all’acqua rispetto alla versione 3 atm argento.

Come tutti i modelli della collezione ochs e junior, anche il tag/nachtpuò essere configurato in innumerevoli dettagli dal futuro acquirente. Poiché la durata del giorno e della notte variano a seconda della località, gli orologi sono adattati alla latitudine geografica desiderata da ogni cliente. In caso di cambiamento del centro di vita dell’utilizzatore, l’individuazione del luogo può essere cambiata sostituendo una sola ruota dentata.

Per quanto riguarda i nastri, i clienti hanno l’imbarazzo della scelta: ochs und junior produce più di 80 nastri diversi, tra cui una varietà di braccialetti in pelle e in gomma.