Tag: titanio Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • admin 12:10 il 9 August 2018 Permalink |
    Etichette: , ochs und junior, , , titanio,   

    ochs und junior introducono: Il nuovo tag/nacht 

    L’azienda orologiera lucernese ochs und junior si è specializzata nella semplificazione radicale di funzioni complesse, sia in termini di meccanica che di leggibilità altamente intuitiva. E ora c’è qualcosa di nuovo, giorno/notte, con una complicazione mai vista prima negli orologi da polso. Lo sappiamo già dal calendario annuale che ci ha ispirato due anni fa. In questo caso, l’innovazione non è solo il servizio a parole, ma la base di tutto il nostro lavoro.

    Ludwig Oechslin ha esperienza nello sviluppo di meccanismi orologieri rivoluzionari. Divenne famoso con la trilogia del tempo, sviluppata per Ulysse Nardin, con i suoi sofisticati display astronomici, ridotti alle dimensioni di un orologio da polso. Ma anche altri “Game Changer” vanno sul suo conto; tra gli altri l’Ulysse Nardin Freak.

    Quanto tempo ci vuole prima dell’alba? C’è abbastanza luce del giorno per un giro in bicicletta la sera? Dov’è la luna? Il giorno/notte risponde a tutte queste domande. Oltre all’ora, la data e le fasi lunari, questo orologio da polso mostra l’ora dell’alba e del tramonto del giorno corrente e, inoltre, anche la posizione del sole e della luna. Il tutto è anche facile da leggere e utilizzare. Se non sembra troppo bello per essere vero.
    Il sole e la luna si muovono in un tempo medio. Questo differisce a seconda della posizione rispetto all’ora del fuso orario appropriato. L’alba e il tramonto possono quindi essere diversi nello stesso fuso orario. Le differenze tag/nachtsono maggiori quanto più ci si allontana dall’equatore in latitudine. Con il pulsante a ore 6 è possibile regolare il “vero mezzogiorno”; questo dipende dal grado di longitudine su cui ci si trova. Questa funzione viene utilizzata anche quando si passa dall’ora legale a quella invernale e viceversa.

    Questo è il modo in cui funzionano i display: Le aree chiare e scure intorno al quadrante indicano la lunghezza del giorno e della notte. La linea che separa le due aree rappresenta l’orizzonte. I fan dell’orizzonte si spostano su o giù ogni 10 giorni per tenere conto dei cambiamenti stagionali.
    Quando il sole si sposta dalla parte scura del quadrante alla parte luminosa, è l’alba. Se si sposta dall’area chiara a quella scura, è il tramonto. La posizione della luna rispetto al sole indica la fase lunare. (Il centro dell’orologio simboleggia la terra.) Se la luna è appena sotto il sole, la luna nuova è, se è di fronte al sole, la luna piena è.

    E anche qui, in senso figurato:

    La base per gli annunci è il calibro di fabbricazione UN-320 di Ulysse Nardin, che è collegato in collaborazione con ochs und junior. Un meccanismo complesso composto da soli 13 componenti – e con una riserva di carica di 50 ore.
    Il tutto è costruito ochs und junior in una custodia in titanio da 40 mm o argento, mentre la versione 5 atm titanio raggiunge una maggiore resistenza all’acqua rispetto alla versione 3 atm argento.

    Come tutti i modelli della collezione ochs e junior, anche il tag/nachtpuò essere configurato in innumerevoli dettagli dal futuro acquirente. Poiché la durata del giorno e della notte variano a seconda della località, gli orologi sono adattati alla latitudine geografica desiderata da ogni cliente. In caso di cambiamento del centro di vita dell’utilizzatore, l’individuazione del luogo può essere cambiata sostituendo una sola ruota dentata.

    Per quanto riguarda i nastri, i clienti hanno l’imbarazzo della scelta: ochs und junior produce più di 80 nastri diversi, tra cui una varietà di braccialetti in pelle e in gomma.

     
  • admin 12:20 il 2 May 2018 Permalink |
    Etichette: , , , , , , titanio,   

    Angelus si spinge verso nuove profondità con l’U50 Diver Tourbillon 

    Angelus è stato un produttore di orologi che si è impegnato sin dall’inizio per i modelli piuttosto insoliti. Adesso, egli presenta la sua ultima creazione: un orologio da sub, l’U50 Diver Tourbillon. E come conosciamo Angelus, naturalmente questo segnatempo è anche un’eccellente opera di alta orologeria. L’U50 Diver Tourbillon è il primo orologio subacqueo del produttore, ed è stato subito portato in alto, perché l’orologio è scheletrato e mostra una costruzione unica.

    L’U50 Diver Tourbillon offre tutte le caratteristiche che ci si aspetta da un orologio da sub; esso inoltre, è sportivo ed elegante, potente e in grado di affrontare tutte le sfide che gli vengono poste. Sia sul livello del mare che sott’acqua.

    Invece di avere un quadrante continuo l’Angelus U50 Diver Tourbillon ci presenta un’architettura aperta, un anello di contrasto blu e giallo di vernice e con un rivestimento di Super-LumiNova sugli indici. Le lancette sono state ideate in modo che alimenta l’U50 Diver Tourbillon, è il calibro A-300 che è stato creato da Angelus già in partenza come un movimento scheletro, invece di scheletrare un impianto esistente. Anche se esso è leggero, attraverso i suoi ponti stabili e il fatto che i suoi elementi principali come le ruote e le canne che sono fissate tra due piastre, l’U50 Diver Tourbillon presenta un’estrema robustezza. Questo design sostituisce la consueta combinazione di piastra principale e ponti aumentando la resistenza. A ciò contribuisce anche il tipico design a sei raggi di Angelus.

    Il corpo in titanio, leggero ma robusto, ha un diametro di 45 mm e due corone a vite grandi. Con la corona nella posizione sulle ore 4, l’orologio viene ricaricato e l’ora è impostata; con la corona in posizione sulle ore 2 del rotante unidirezionale viene regolato l’anello interno, che sostituisce le lunette esterne convenzionali negli orologi subacquei. Sul lato apposto (sulle ore 9) c’è la valvola dell’elio, che consente anche al subacqueo di fare delle immersioni sature. L’U50 Diver Tourbillon è impermeabile fino a 300 metri.

    Il calibro A-300 fornisce l’energia per le ore, i minuti e piccoli secondi, così come per un tourbillon volante. Esso funziona su una frequenza di 4 Hz ed è stato rifinito da Angelus secondo gli standard dell’Alta Orologeria.

    L’Angelus U50 Diver Tourbillon è dotato di cinturino in caucciù nero.

     
  • admin 09:37 il 28 February 2018 Permalink |
    Etichette: , favre-leuba, , , , titanio   

    Favre-Leuba Bivouac 9000 

    Quest’anno, Favre-Leuba celebra il suo 280esimo anniversario con una creazione che sfida i nuovi standard, rendendo possibile l’impossibile. Il Bivouac 9000 rompe i confini, in quanto è il primo orologio da polso meccanico al mondo che visualizza con precisione le altitudini fino a 9000 metri sopra il livello del mare.
    I designer di Favre-Leuba hanno trovato l’ispirazione per questo orologio nella propria storia aziendale. Nel 1962, il produttore lanciò il Bivouac, il primo orologio meccanico da polso al mondo in grado di misurare sia la pressione atmosferica che l’altitudine fino a 3.000 metri sul livello del mare. Con la sua affidabilità, precisione, facilità d’uso e leggibilità, questo orologio da polso è diventato rapidamente indispensabile per alpinisti, piloti, ricercatori e tutti quei pionieri che operano nelle altitudini. Nessun luogo sulla terra ha un’altezza che non possa essere visualizzata dal Bivouac 9000.

    Al modello leggendario del 1962, il Bivouac 9000 rende omaggio rispettosamente. Tuttavia, è stato ulteriormente sviluppato per soddisfare pienamente tutte le richieste moderne di uno strumento altamente funzionale che sia un compagno affidabile anche nelle altitudini estreme.
    Il Bivouac 9000 misura ancora l’altezza utilizzando un barometro aneroide. In combinazione con la lunetta girevole bilaterale, che trasporta una scala divisa in passi di 50 metri, il puntatore centrale rosso indica differenze di altezza fino a 3.000 metri in un giorno. Effettuati 3.000 metri di dislivello, il piccolo puntatore rosso nel quadrante ausiliario posizionato sulle ore ore 3 si è spostato di una posizione, fino a raggiungere, dopo tre giri del puntatore centrale infine 9.000 metri sul livello del mare. In modo che la lunetta non possa spostarsi involontariamente sulla via della vetta, esa viene tenuta nella corretta posizione da una griglia sottile.

    Il cuore del barometro è una scatola a tenuta stagna in lega speciale. Se la pressione dell’aria diminuisce, mentre l’alpinista sale più in alto, la scatola si espande; quando la pressione alla discesa diminuisce di nuovo, la comprime. Tutto ciò avviene in un movimento assiale, che deve essere convertito in un movimento radiale, in modo che l’altezza possa essere indicizzata mediante il puntatore rosso. L’aria respirabile necessaria per la misurazione dell’altezza penetra attraverso una piccola apertura di 3 millimetri nella cassa e in una camera, nella quale è stato posto il box del barometro.
    Il Bivouac 9000 indica inoltre anche le variazioni della pressione dell’aria a un’altitudine costante. Il display hectopascal, che è anche stato integrato nel quadrante sulle ore 3, fornisce le informazioni sulla pressione atmosferica reale attuale e quindi sui cambiamenti del tempo e le possibili situazioni di pericolo risultanti. Con queste informazioni, il Favre-Leuba Bivouac 9000 fornisce un importante aiuto riguardante la decisione se le ascensioni e le discese possano essere rischiate o posticipate per ragioni di sicurezza.
    L’indicatore di altitudine e pressione dell’aria è completato da un indicatore di riserva di carica posto sulle ore 12, che ricorda in tempo per ricaricare l’orologio. Esso offre complessivamente 60 ore di riserva di carica. Sulle ore 9 il piccolo secondo assicura a chi lo porta che il Bivouac 9000 funziona in modo affidabile e sulle ore 6, un datario conta i giorni.

    Davanti al quadranti discreto in colore grigio pietra, sono stati posizionati gli indici rettangolari rivestiti con Super-LumiNova. Anche le lancette delle ore e dei minuti sono nottilucenti e si stagliano molto bene. Un rosso intenso rende il puntatore centrale dell’altimetro la stella indiscussa dell’insieme.
    Sotto il quadrante funziona il calibro a carica manuale FL311. Esso è basato sul movimento Eterna-Werk 39.

    In contrasto con il Bivouac del 1962, la versione attuale è anche impermeabile: Sebbene l’aria possa penetrare nella cassa, una membrana impedisce l’ingresso dell’acqua e della polvere.
    La cassa del Favre-Leuba Bivouac 9000 è stata realizzata in titanio e ha un diametro di 48 mm. Un braccialetto di cuoio completa questo modello.
    con il prezzo di 7.900€ questo orologio affidabile, unico e potente è anche un vero affare.

     
  • admin 15:46 il 8 January 2018 Permalink |
    Etichette: , , horological machine, , , titanio   

    Straordinario: L’Horological Machine N°6 Alien Nation 

    Oggi presentiamo qualcosa di assolutamente straordinario: un Horological Machine di MB&F. L’Horological Machine N°6 Alien Nation sembra un’astronave intergalattica controllata da un capitano calla pelle d’argento e dal suo equipaggio a cinque teste, enigmatici e intrepidi esploratori diretti verso un nuovo mondo. Ci sono molti che sostengono che già nel 1947 i viaggiatori dello spazio erano sbarcati a Roswell/New Mexico. L’era spaziale gradualmente prese piede e Science-Fiction divenne un mito moderno. L’equipaggio dell’HM6 Alien Nation non ci è completamente sconosciuto, anche se proviene da un altro sistema solare. Le opere di Science-Fiction e la nostra immaginazione sono piene di storie su piccoli verdi con delle teste enormi e occhi neri grandi lucenti.

    I primi due modelli della serie HM6, Space Pirate e Sapphire Vision erano ancora astronavi senza equipaggio. Ma ora MB&F ha deciso che qualcuno doveva sedersi al posto del capitano. Maximilian Büsser, uno dei fondatori di MB&F, afferma: “All’inizio ero entusiasta degli orologi perché li considero come macchine che soddisfano la vita”. E l’Alien Nation HM6 è l’espressione letterale di questa affermazione.

    I viaggiatori extraterrestri dell’Alien Nation non sono affatto passeggeri passivi. Si muovono furtivamente nella macchina riparando le turbine nella parte posteriore, impostando il cambio per azionare il motore e monitorare lo spazio che si trova davanti a loro. E anche se sono pietrificati come sculture in miniatura di oro bianco, sono traboccanti di energia – tranne che per un contemporaneo in agguato in un angolo, fuori dalla vista del capitano.
    Ognuno dei sei extraterrestri è stato realizzato a mano in oro bianco, le loro braccia e il loro collo sono più fini dei granelli di sabbia, il che si traduce in carico di lavoro fino a 34 ore per ciascuna di queste figure.

    Come si addice alla nave spaziale di una civiltà straniera con tecnologia avanzata, l’HM6 Alien Nation è completamente trasparente. Questo orologio è stato realizzato interamente in vetro zaffiro con rinforzi in titanio. Il guscio cristallino fornisce l’approfondimento dello sguardo sul movimento HM6 sottostante. Quest’ultimo è il risultato di tre anni di lavoro di sviluppo. Il design non convenzionale consistente di 496 parti singole ed è coronato da un tourbillon volante di 60 secondi con copertura retrattile. Il meccanismo aziona due cupole perle ore e i minuti che ruotano perpendicolarmente al movimento. Il rotore dell’ascensore è collegato alle turbine di regolazione. Inoltre, all’interno del MB&F Alien Nation ci sono fasce spesse di materiale per ottenere un illuminazione AGT Ultra ad alte prestazioni.

    La MB&F produce solo quattro pezzi unici dell’Alien Nation nei colori verde blu viola e turchese. Ognuna di queste Horological Machines persegue la propria missione.

     
  • admin 10:02 il 27 November 2017 Permalink |
    Etichette: , , EZM, , , , , , titanio   

    Il nuovo EZM della Sinn: EZM 1.1 

    Sinn festeggia il ventesimo anniversario del suo EZM 1 con un nuovo orologio limitato, l’EZM 1.1. Il modello nuovo viene presentato con un diametro maggiore, una leggibilità ottimale e un’elevata resistenza – un orologio che non può essere ignorato. Esso viene fornito con alcuni aggiornamenti ammodo e il risultato è un orologio che offre di più della maggior parte degli orologi sportivi moderni.

    Il primo orologio EZM dell’anno 1997 – l’EZM 1 – è stato funzionale e chiaro nel design, è stato presentato con una cassa di titanio ed ha fornito la base per una lunga serie di orologi che sono stati sviluppati per gli utenti professionali che richiedevano delle caratteristiche particolari. I primi utenti con i quali Sinn ha collaborato erano funzionari del Central Support Group, un’unità speciale, paragonabile alla SEK della polizia. Per questo impiego è stato necessario produrre un cronografo preciso, molto robusto con una leggibilità eccezionale. L’EZM 1.1 sembra proprio come l’EZM 1 senza esserlo.

    Mentre l’EZM 1 era stato costruito con una cassa in titanio, Sinn ha scelto per il suo modello nuovo EZM 1.1 l’acciaio inossidabile radiato. Il trattamento Tegiment rende il materiale particolarmente resistente ai graffi. La cassa è stata anche ingrandita da 40 mm a 43 mm di diametro con un’altezza di 16,5 mm, ma peso solo 106g.

    Ai pulsanti e alla corona Sinn ha dato un posto particolare sul lato sinistro della cassa in modo che le persone che usano la mano destra hanno la massima libertà di movimento – niente preme sul dorso della mano. In modo che il vetro non si appanni, la cassa è stata dotata di una tecnologia di ritenzione a secco della ditta Sinn. L’orologio è resistente ai campi magnetici, funziona con affidabilità da -45° fino a +80°C ed è impermeabile fino a 200 m.
    L’orologiaio aveva un obiettivo chiaro in tutte le decisioni di design: qui la forma segue la funzione.

    Il quadrante nero punteggia con la chiarezza e la massima leggibilità. Gli accenti rossi si staccano con evidenza dal sottofondo scuro; tra le ore tre e le quattro Sinn ha posto il finestrino del datario. Il triangolo sulla lunetta, le lancette e tutte le marcature sono dotate di un rivestimento luminoso, che consente di leggere senza problemi i display anche in condizioni di scarsa luminosità.

    Il modello EZM 1.1 viene alimentato dal calibro SZ01. Questo movimento si basa sul movimento svizzero Valjoux 7750 ed è stato in parte sottoposto da Sinn a cambiamenti fondamentali. Questa non è la prima volta che il costruttore incorpora grandi cambiamenti in questo movimento popolare e versatile, anche se l’approccio qui è diverso – e il risultato di conseguenza anche. Il calibro offre uno stop di 60 minuti, che è al centro del quadrante e che è leggibile a prima vista – anche perché il minuto del cronografo si ferma per 60 secondi. Il movimento è anti-magnetico e resistente agli urti; la riserva di carica è di 42 ore.

    L’EZM 1.1 è disponibile in un’edizione limitata di 500 pezzi. L’orologio è dotato di cinturino in pelle e uno in silicone e, naturalmente, Sinn fornisce anche uno strumento per cambiarli. Chi desidera avere un braccialetto in acciaio inox, lo può acquistare extra.

     
  • admin 07:28 il 29 May 2017 Permalink |
    Etichette: , , , , , titanio,   

    Retrò anche presso ditta Rado: HyperChrome 1616 

    Anche Rado ha ampliato la sua gamma di orologi di ispirazione vintage. E perché no? Retrò è chic! Il produttore di orologi svizzero aggiunge alla sua collezione un modello colorato.
    L’HyperChrome 1616 della Rado è l’interpretazione moderna della collezione vintage Cape Horn, che è stata presenta per la prima volta alla fine degli anni 1960. Il suo nome risale all’anno in cui è stato scoperto il Cape Horn – all’epoca un risultato considerevole, che non deve essere sottovalutato nella sua pericolosità. Il design nostalgico di quest’orologio ha la sua origine nel passato della ditta Rado ed è un chiaro riferimento ai “giorni di gloria” degli anni ’60.

    L’HyperChrome 1616 è caratterizzato da una cassa inconfondibile, e fa sul polso una figura sorprendente che ricorda molto agli anni 1960. La misura di questo orologio presenta con 46 mm di diametro una dimensione impressionante. Esso è dotato di un quadrante a forma di scatola, che si riferisce anche all’estetica con la grandi dimensioni dell’epoca. Confacenti al design della cassa sono anche gli indici e le lancette di simili grandi dimensioni che formano un forte contrasto con l’azzurro vivo del quadrante. Anche grazie al rivestimento con Super-LumiNova. Sulle ore 6 troviamo il datariogrande con i giorni della settimana e la data. Il tutto viene protetto da un cristallo zaffiro quadrato con doppio rivestimento antiriflesso.
    La cassa è costruita in titanio indurito fino al quinto grado ed è tenuta sul polso da un cinturino largo in pelle. Quest’ultimo completa il look di questo remake retrò.

    Il Rado HyperChrome 1616 viene alimentato da un movimento automatico, il 11 1/2 ETA C07.621. Esso fornisce l’energia per le ore, i minuti e i secondi così come per la visualizzazione della data. L’orologio dispone inoltre di una riserva di carica di 80 ore.

    Grazie alla sua costruzione robusta e una resistenza all’acqua di 10 bar, l’HyperChrome 1616 è l’ideale accompagnatore al polso del suo proprietario per tutte le avventure sull’acqua.
    Questo nuovo HyperChrome 1616 si aggiunge ad altri tre orologi della stessa collezione – un modello in titanio temprato con un quadrante luminoso e due modelli di ceramica high-tech, uno in nero e uno in marrone.

    Quest’orologio è limitato a 1.616 copie.

     
  • admin 07:58 il 27 February 2017 Permalink |
    Etichette: , , , , , , titanio   

    10 anni del cronografo Carrera Calibre 16 – Anniversary Edition 

    Nel 2007, TAG Heuer ha presentato il suo ormai famoso cronografo Carrera Calibre 16, per la prima volta al pubblico. E l’anniversario decennale richiede naturalmente di essere celebrato adeguatamente. Pertanto, TAG Heuer ha interpretato il suo best-seller nuovamente – moderno nero opaco. Allo stesso tempo, quest’orologio è dotato di un ricco flair di vintage.

    Il Carrera Calibre 16 Day-Date Chronograph Black Titanium ricorda in molti dettagli agli orologi Carrera del 1960: La grande apertura del quadrante con la lunetta stretta, i due contatori del cronografo posizionati sulle ore 6 e sulle ore 12 e le piccole anse sfaccettate, che già ornavano la cassa del Carrera originale. È stata aggiunta la scala dei minuti con i numeri arabi applicati nei colori oro nero e con Super-LumiNova beige per garantire una migliore leggibilità anche in condizioni di scarsa illuminazione. Sulle ore tre è stato posizionato il display per i piccoli secondi. Esso si distingue dalle altere lancette del cronografo attraverso una lancetta bianca.
    Il quadrante viene protetto da un vetro zaffiro e la lunetta mostra una scala tachimetrica, con la quale viene sottolineata in aggiunta l’origin e la funzione originale del cronografo.
    Lo schema di colore beige è completamente presente in tutto l’allestimento del Carrera Calibro 16 Day-Date Chronograph Titanium. Sia le mercature della scala tachimetrica, i grandi numeri che il materiale luminoso sulle lancette e alcune delle descrizioni come “Swiss Made”, “Calibre 16”, così come il messaggio “Chronograph Automatic” sul quadrante sono stati tenuti nello stesso colore.

    Sul retro dell’orologio il fondo in vetro zaffiro offre la possibilità di osservare la meccanica magnifica del movimento automatico Calibre 16 così come le parti incise con Côtes de Genève.
    Il movimento è stato integrato in una cassa in titanio, che è stata fornita dalla TAG Heuer con un rivestimento in PVD nero. Essa ha un diametro di 43 mm ed è impermeabile fino a 100 metri.

    Questo cronografo della TAG Heuer viene completato dai cinturini in pelle di vitello marrone vintage. Essi arricchiscono e sottolineano i colori meravigliosi utilizzati in quest’orologio.

     
  • admin 09:07 il 23 January 2017 Permalink |
    Etichette: , , , , Hautlence, titanio,   

    Hautlence Vortex Primary: insolito e bizzarro 

    Hautlence_Vortex_Primary_1

    Hautlence è notoriamente famosa per le sue creazioni sgargianti ed eccentriche che in realtà non sono molto adatte la produzione di massa. Il Vortex Primary Eric Cantona in questo senso non fa eccezione. Esso è caratterizzato da una forma insolita, ancora più insolita è la visualizzazione delle ore e i colori brillanti. Siamo ufficialmente innamorati.

    Il Vortex Hautlence Primary nasce da una collaborazione dell’orologiaio con l’ex calciatore francese Eric Cantona. La cosa più sorprendente di questo orologio sono in assoluto i vetri. Oltre agli orologi normali, con il vetro trasparente in cristallo zaffiro Hautlence usa anche i vetri gialli, rossi e blu. Con ciò egli risveglia le associazioni con le grandi vetrate colorate. Nel senso migliore, come vogliamo annotare, perché l’aspetto di questo orologio è letteralmente mozzafiato.

    Hautlence_Vortex_Primary_7

    Hautlence_Vortex_Primary_2

    La cassa di quest’orologio da polso pesa soltanto 48 grammi – considerevole in paragone con le dimensioni di 50 mm di diametro, 52 mm di lunghezza e 18 mm di altezza. La cassa è stata realizzata in titanio con un rivestimento in PVD nero e presenta soltanto una resistenza all’acqua di 1 atm. Il Vortex Primary, dunque non dovrebbe quindi entrare in contatto con l’acqua.
    Al suo interno lavora il calibro Hautlence HLR 2.0. Esso è composto di 522 singole parti, funziona con 18.000 alternanze all’ora e ha una riserva di carica 40 ore a carica completa. Visto che il fondo è composto di grandi finestre multicolori, il movimento stupefacente è visibile da entrambe le parti.

    Il Vortex Hautlence Primary non è stato fornito con un quadrane in senso tradizionale. Le ore vengono indicate sulle ore nove; Passano su una catena e si muovono al passo di 30 minuti. In modo che si possa leggere bene l’orario anche al buio, gli indici delle ore sono dotati di un rivestimento di Super-LumiNova. La scala dei minuti è stampata direttamente sul grande vetro zaffiro alla posizione delle ore 12. I minuti vengono visualizzati retrogradi e la lancette ritorna sempre dopo un’ora alla posizione di partenza.
    Sulla posizione delle ore 6, è visibile il movimento che lavora instancabilmente e accanto ad esso si trova l’indicazione della riserva di carica.

    Hautlence_Vortex_Primary_3

    Il Vortex Hautlence Primary viene fornito con due braccialetti differenti: uno in pelle di alligatore nera e uno in caucciù nero. Quest orologio è limitato a soli 18 esemplari e costa $199.500 sportivi. Questo è veramente un’oggetto insolito e da collezione – come la bellezza rara – dell’altra Orologeria.

     
  • admin 10:28 il 12 December 2016 Permalink |
    Etichette: Big Bang, , , , , , , , titanio,   

    Modelli nuovi: Hublot Big Bang Ferrari Unico 

    hublot_bigbang_ferrari_20hublot_bigbang_ferrari_10Hublot, uno dei marchi di orologi più pubblicizzato sul mercato, e la Ferrari, uno dei costruttori di automobili più importanti del mondo hanno unito le forze nel 2001. L’obiettivo era quello di fare orologi, destinati a riunire le filosofie di entrambi i marchi, in particolare la ricerca di innovazione, eccellenza e le prestazioni. Il risultato sono stati dei modelli maschili solidi e attraenti, nei quali il know-how e l’innovazione della Ferrari hanno avuto una certa influenza.
    Attualmente Hublot presenta tre modelli nuovi della Big Bang Ferrari Unico.

    Anche sul disegno del nuovo orologi preso una grande influenza il linguaggio di design della Ferrari. La silhouette e le proporzioni del Big Bang sottolineano le forme complementari. Innovazione e funzionalità si completano armoniosamente. I contorni della lunetta sono stati progettati con scanalature ad incasso per le viti.
    I pulsanti allungati sopra e sotto la corona sono collegati e ricordano ai pedali di una macchina.

    Il contatore dei minuti e il datario sulle ore tre dell’orologio sono decorati in stile di un tachimetro, la data è stata formata in modo chiaro nello stile degli indicatori di velocità della Ferrari – con il suo sfondo gialli, esso attrae attenzione su di sé. Sulle ore sei è posizionato il logo della Ferrari e il contatore dei secondi è formato a modo di una ventola. Anche gli indici delle ore e dei minuti del nuovo Big Bang Ferrari Unico stati completamente rivisti, i numeri non sono disposti orizzontalmente, ma sono stati adattati agli indici.

    hublot_bigbang_ferrari_12

    hublot_bigbang_ferrari_11

    Gli orologi sono alimentati da un movimento di manifattura in-house. In esso sono stati integrati un cronografo flyback e una ruota a colonne. Sia sul contorno della lunetta che sulla platina e sui ponti è stato applicato un rivestimento di PVD nero. In essi è chiaramente visibile il disegno della ruota della Ferrari. Il fondo del Big Bang Ferrari Unico pertanto è stato realizzato in vetro zaffiro.

    Tutti i modelli presentano un diametro di 45 millimetri e sono resistenti a 10 atm. Tuttavia, essi differiscono tra di loro per i materia utilizzati. Il Big Bang Ferrari Unico è disponibile in titanio, King Gold oppure in carbonio. Tutti e tre i modelli sono in edizione limitata. Della versione in titanio sono stati realizzati 1.000 unità, delle altre due invece 500 pezzi per ogni modello.
    Gli orologi sono disponibili sia con un cinturino realizzato in Alcantara nero su gomma oppure in pelle – entrambe le versioni puntano sul design per rifiniture interne della Ferrari.

     
  • admin 11:59 il 7 November 2016 Permalink |
    Etichette: , orologi con una lancetta, , , , , Speake-Marin, titanio   

    Speake-Marin: il nuovo orologio (limitato) Velsheda Gothic 

    speake-marin-velsheda-gothic-second-edition-2

    Alla Baselworld 2016, Speake-Marin ha introdotto per la prima volta il Velsheda Gothic, ora aggiungono Peter Speake-Marin e il suo team un modello nuovo. Gli orologi della manifattura sono noi tra gli appassionati di orologi per il loro stile unico e distintivo che rappresenta l’eccentricità e l’eleganza.
    I modelli originali di Velsheda mostrano i numeri romani esclusivamente in nero; gli orologi gotici arrivano con i numeri inconfondibili venati di gotico e accenti rossi.
    Gli orologi con una lancetta sola vengono ancora visti nel mondo degli orologi, come eccezioni strane. Soprattutto perché non è possibile leggere il tempo al minuto esatto. In tempi in cui tutti hanno uno smartphone in tasca, questo aspetto è, tuttavia, a nostro parere trascurabile. A prescindere che questo tipo di visualizzazione del tempo “informale” forse riesce a portare un po’ più di relax nella nostra vita di tutti i giorni. Gli orologi con una lancetta celebrano la lentezza e hanno qualcosa di poetico.

    speake-marin-velsheda-gothic-second-edition-3

    Nel Velsheda Gothic, lo sguardo si posa in prima linea sulle lancette azzurrate grandi, che dominano il quadrante. In modo che la lancetta si distingua chiaramente da errori di lettura dovuti al contrappeso, la punta è colorata in rosso. Essa è così lunga che raggiunge i minuti sul bordo senza problemi; così il tempo può essere letto con la precisione di cinque minuti.
    Al centro attira l’attenzione su di sé il logo Speake-Marin, che è integrato con la lancetta delle ore. Il logo funge anche da centrale dei secondi; esso ruota una volta al minuto su se stesso e aggiunge un po’ di dinamica al quadrante pacato.
    Il quadrante è realizzato in smalto bianco applicato doppio ed è in contrasto con i modelli Velsheda “normali”. L’innovazione più drammatica, anche in confronto all’ultimo modello gotico, sono i tre numeri tenuti in stile gotico. Il 12, il 4, el’8 sostituiscono i numeri romani corrispondenti. Un bel dettaglio: nel numero cinque romano ha trovato posto la nota “enamel”.

    speake-marin-velsheda-gothic-second-edition-1

    Come il predecessore illimitato arriva anche questo Velsheda Gothic con la cassa firmata di Speake-Marin, la Piccadilly. Essa è in titanio e ha un dimetro di 42 millimetri.
    All’interno garantisce il movimento automatico Vaucher 3002 la fluidità di marcia. Questo movimento viene utilizzato nella maggior parte degli orologi di Speake-Marin. Esso è effiziente, preciso, moderno e – come si vede attraverso il fondo di vetro è anche meravigliosamente elaborato. Il Vaucher 3002 opera ad una frequenza di 4 Hz e viene fornito con una riserva di carica di 50 ore.

    Le nuove funzionalità rispetto al suo predecessore, non sono drastiche, ma sono presenti. Di quest’orologio eccezionale sono state realizzate soltanto 8 unità e sono oggetto di un’autentica collezione per gli appassionati di orologi.
    Con la sua forma esteriore classica e emozionante, la sua attitudine rilassata e la qualità senza dubbio impressionante, il Speake-Marin Velsheda Gothic ci ha conquistati con facilità.

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Risposta
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Cancella