Tag: orologio femminile Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • admin 11:25 il 13 June 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , , orologio femminile, ,   

    Nomos Glashütte supporta Medici Senza Frontiere 

    Con modelli speciali limitati, Nomos Glashütte sostiene nuovamente (sì, non è la prima volta) il lavoro di Medici Senza Frontiere. Ad oggi, 8.000 orologi sono stati prodotti a beneficio degli aiuti di emergenza. Il 2018 doveva essere la fine del progetto, ma ora entrambe le parti hanno deciso di continuare il progetto quest’anno.
    L’organizzazione, che ha ricevuto il Premio Nobel per la pace, fornisce aiuti in aree di crisi in tutto il mondo e conta più di 41.000 dipendenti.

    Il nuovo orologio per Medici Senza Frontiere è una versione automatica, piccola e grande.
    Una discreta scritta Medici Senza Frontiere si trova sotto le sei sul bordo esterno del quadrante. Poiché il rosso è il colore dell’organizzazione, Nomos Glashütte ha deciso di disegnare il numero dodici anche in questo caratteristico colore. Il quadrante stesso è galvanizzato e argentato di colore bianco, su cui spiccano le cifre e le lancette nere. Il design semplice e classico è inconfondibile, come in ogni Nomos Tangente.

    Il movimento neomatico si caratterizza tra l’altro per la sua estrema planarità – misura solo 3,2 mm di altezza ed è equipaggiato con l’assortimento interno – il famoso Nomos-Swing-System. Il DUW 3001 fornisce anche una riserva di carica di 43 ore.
    Sul fondello in vetro dell’orologio è incisa un’altra scritta Medici Senza Frontiere. Questi modelli Nomos Tangente sono a prova di spruzzi d’acqua con 3 atm.

    Entrambi i modelli – sia il Tangente neomatik (diametro 35 mm) che il Tangente neomatik 39 – sono dotati di un nuovo bracciale in metallo Nomos, che non solo promette un grande comfort. Un bracciale è composto da 145 parti singole e si presenta in un meraviglioso e semplice design Bauhaus. Inoltre, è molto facile per il proprietario accorciare il cinturino a casa ed è perfetto grazie ad un’ulteriore regolazione fine tramite una barra elastica.

    Sia i Nomos Glashütte che il commercio specializzato rinunciano, come è appropriato con un modello di beneficenza, sul loro profitto: Di ogni orologio, che è venduto, 250€ vanno direttamente ai medici senza frontiere. Senza deduzioni, senza deviazioni, l’aiuto arriva esattamente dove serve. Con la vendita di un solo orologio, ad esempio, undici bambini malnutriti possono essere curati per quattro settimane, dieci anestetici per persone gravemente ferite possono essere finanziati o possono essere forniti vaccini contro il morbillo per 1.000 bambini. Fare del bene e ottenere un orologio bello e di alta qualità in cambio? Se non e’ un buon accordo.

    Saranno disponibili 250 modelli di Nomos Tangente per Medici Senza Frontiere.

     
  • admin 09:10 il 13 February 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , , orologio femminile, ,   

    Junghans festeggia i 100 anni del Bauhaus 

    Fondata a Weimar nel 1919 come scuola d’arte, il Bauhaus festeggia quest’anno il suo centenario. Dal 1956 il Bauhaus è indissolubilmente legato agli Junghans. All’epoca, l’ex studente del Bauhaus Max Bill fu incaricato di progettare un orologio. Questo è stato l’inizio di una storia di successo da cui sono emerse icone del design orologiero.
    Il primo orologio Max Bill progettato per Junghans è stato un orologio da cucina. È l’espressione di un’estetica purista nella perfezione. Un orologio dalle proporzioni precise e dal design ridotto, che si riflette anche nell’orologio da tavolo del 1958. L’obiettivo di Max Bill era quello di creare orologi che fossero il più possibile lontani dalla moda. Il più atemporale possibile, senza dimenticare il tempo. I modelli più affascinanti creati sotto questa premessa per Junghans sono gli orologi da polso del 1961. Junghans ha prodotto questi orologi quasi invariati fino ad oggi. Fortunatamente per noi.

    Nel progettare gli orologi Junghans, Max Bill si è concentrato sul quadrante assolutamente purista. Gli orologi dovevano essere funzionali e soprattutto estetici. Il quadrante è ridotto all’essenziale, alla perfetta leggibilità del tempo. Le lancette delle ore, dei minuti e dei secondi sono facilmente distinguibili. Inoltre, la tipografia dei numeri chiaramente arrotondati è caratteristica del quadrante oggettivo. Max Bill è stato il primo designer ad utilizzare punti luminosi doppi facilmente riconoscibili a ore 12.
    La forma degli Junghans Max Bill è circolare e corrisponde quindi alla forma data dalle lancette rotanti.

    L’icona del design purista dell’orologio è il sistema di carica manuale max bill. Il modello a carica manuale corrisponde all’originale degli anni ’60, anche nelle dimensioni. Questo design senza tempo e premiato è disponibile in diverse versioni e dimensioni: come cronoscopio, automatico o da donna. O come ultimo modello mega con Funkwerk.

    Il sistema di carica manuale Junghans max bill è alimentato dal calibro J805.1. La cassa in acciaio inossidabile ha un diametro di 34 mm e viene fornito con un cinturino in pelle di vitello.

     
  • admin 08:54 il 29 January 2019 Permalink |
    Etichette: , , , , , , , orologio femminile   

    Un sogno in bianco: La Sirena André Belfort Sirené 

    André Belfort offre un sacco di modelli da uomo fresco così come alcuni orologi da polso davvero emozionante per le donne. Tra questi c’è il Sirené, un bellissimo indicatore di tempo che è disponibile in sei diverse versioni – tre in bianco, tre in nero. I modelli sono tutti identici nella costruzione e quale dovrebbe essere deciso qui solo per gusto personale.

    André Belfort ha dotato la Sirené di una bella cassa in ceramica lucida. Le casse in ceramica sono popolari tra i produttori e gli orologiai. La ceramica è facile da pulire, altamente resistente ai graffi e calda sulla pelle. Le casse hanno un diametro di 41 millimetri e un’altezza di 14 millimetri. Questo non rende la Sirené enorme, ma è sicuramente il lato più grande. Ciò significa che questo orologio è presente sul polso e non si nasconde sotto la manica di un maglione senza ulteriori indugi.
    André Belfort ha inoltre dotato la Sirené di una grande lunetta girevole, che può essere suddivisa in minuti fino a 15 minuti e poi in cinque minuti con grandi numeri ogni dieci minuti. I dettagli della lunetta, della corona e dei due pulsanti definiscono il colore dell’orologio oltre che della ceramica. André Belfort utilizza acciaio inossidabile puro o un rivestimento in oro giallo o rosa.
    All’interno della cassa, un affidabile movimento automatico assicura un funzionamento regolare. Ha una riserva di carica di circa 42 ore.

    Passiamo al quadrante: oltre ai numeri romani dominanti, che sono dello stesso colore dei dettagli della lunetta, è soprattutto il grande display giorno/notte alle sei che cattura lo sguardo, con un accento colorato e un display delle 24 ore. I quadranti ausiliari alle tre e alle sei sono più piccoli e mostrano il mese e il giorno della settimana. André Belfort ha anche aggiunto un datario alle 4.30 del mattino.

    La Sirené è impermeabile fino a 5 atm. Come la cassa, anche il bracciale è realizzato in ceramica. Continua le linee della cassa e rende il Sirené un orologio dall’aspetto coerente ed equilibrato.

     
  • admin 12:55 il 25 October 2018 Permalink |
    Etichette: , , , , , , orologio femminile, ,   

    Tecnica impressionante in un abito nobile di Patek Philippe 

    Ah, Patek Philippe rende le appassionate di orologi femminili più felici con il suo nuovo cronografo da donna a carica manuale. Già nel 2009, la manifattura di orologi di lusso ha introdotto un cronografo con il riferimento 7071 esclusivamente per i polsi femminili. Dotato di un movimento cronografico dal design classico – ruota di controllo, frizione orizzontale e carica manuale – Patek Philippe ha dato a questa prima assoluta il nome di “Ladies First Chronograph”. E ora la Manifattura ginevrina arricchisce la sua collezione con una nuova incantevole variante.

    Il nuovo cronografo con la referenza 7150/250R-001 è un orologio tecnicamente sofisticato in una veste nobile. La precedente cassa a forma di cuscino doveva lasciare il posto ad una rotonda in oro rosa. Con un diametro moderato di 38 millimetri, non solo si adatta ad ogni polso, ma anche ad ogni gusto. Patek Philippe ha anche deciso di incastonare la lunetta con 72 diamanti. Unisce un design senza tempo a dettagli raffinati in un look vintage di tendenza. Questo include anche le anse svasate e curve, i pulsanti rotondi del cronografo, che sono guilloché a mano sui frontali, e il vetro zaffiro delicatamente curvo con design a scatola. L’orologio è impermeabile fino a 3 bar.

    Anche il quadrante in argento opale combina uno stile contemporaneo con un’estetica classica. Sopra di essa galleggiano delicate lancette in oro rosa Breguet; le indicazioni del cronografo sono chiaramente disposte e offrono un’eccellente leggibilità a prima vista. Il contatore dei 30 minuti si trova tra le tre e le quattro e Patek Philippe ha posizionato i secondi di corsa tra le otto e le nove.
    La scala pulsometrica di questo orologio da polso rende omaggio alla tradizione dei cronografi classici, con cui misurare il ritmo della vita attiva – o il polso gioiosamente intensificato del nuovo orgoglioso proprietario.

    All’interno della cassa, il calibro CH 29-535 ticchettio con movimento a carica manuale e contatore istantaneo dei 30 minuti. Patek Philippe ha aggiunto sei innovazioni brevettate alla sua architettura classica. Il fondello in vetro zaffiro rivela le complesse raffinatezze del movimento. Il movimento a carica manuale funziona a 28.800 alternanze all’ora e fornisce una buona riserva di carica di 65 ore.

    Questo orologio da donna è completato da un bracciale in pelle di alligatore grigio e la fibbia è anch’essa con diamanti incastonati.

     
  • admin 12:54 il 14 August 2018 Permalink |
    Etichette: , , , orologio femminile,   

    Collezione Chaos: Fiona Krüger introduce Mechanical Entropy 

    Nel 2013 Fiona Krüger ha fondato il suo primo marchio di orologi. La sua prima collezione fu il “Teschio”. Ed ora c’è la seconda collezione, la “Chaos Collection” con il primo modello, l'”Mechanical Entropy”. E non è tutto, Krüger sviluppa anche progetti per altri marchi creativi di alta orologeria. Può contare sulle collaborazioni con Speake-Marin, Fabergé e L’EPEE 1839.
    Il designer ha un background in arte e design di prodotto. Al centro del suo lavoro c’è la passione per gli oggetti artigianali, l’artigianato e la tradizione. Fiona Krüger combina tutto questo con una visione aperta del mondo e ne mette ogni grammo nel design dei suoi orologi.

    Per la Chaos Collection, Krüger si è ispirato alla questione fondamentale del tempo. E anche se sappiamo tutti intuitivamente che il tempo avanza (sappiamo che il bicchiere rotto non si compone più e il latte versato non si sposta di nuovo nel bicchiere). Con il passare del tempo, le cose passano da uno stato d’ordine a uno stato di disordine, il caos – ma mai nella direzione opposta. E Fiona Krüger voleva rappresentare queste leggi fondamentali in un orologio. Si è ispirata al lavoro di artisti del dadaismo.

    Krüger voleva catturare la sensazione dello scorrere del tempo e presentarlo dinamicamente, e l’immagine di un’esplosione le sembrava a lei più appropriata. (O per i fan di Star Wars tra voi la rappresentazione di un salto nella velocità della luce….) Questo rende l’Mechanical Entropy statica in sé, ma meravigliosamente dinamica e permette a chi lo indossa di sentire il passare del tempo. L’intero orologio è subordinato alla bellezza del calibro. La cassa in titanio è minimalista, lucida e opaca nelle sue parti, con ampie aperture sul fronte e sul retro e generose dimensioni 48 x 40 mm. È stato eliminato il classico quadrante. Una mano laccata bianca si occupa delle ore, una mano scheletrata, anch’essa laccata, si occupa dei minuti. Le indicazioni dell’ora sono stampate all’interno del vetro zaffiro e conferiscono profondità al disegno.

    La Chaos Collection è anche il primo calibro esclusivo disegnato dalla stessa Fiona Krüger e prodotto in collaborazione con Agenhor: Il Calibro del Caos. Il movimento è stato concepito come immagine di un’esplosione, un’istantanea dello scorrere del tempo. Krüger non si è concentrato a mantenere il movimento il più piccolo e compatto possibile, ma si è piuttosto allungato. Gli ingranaggi rotti per ore e minuti sono stati spostati fuori dal centro e sono visibili attraverso le cavità del quadrante. Il movimento meccanico a carica manuale ha una riserva di carica di 50 ore e ogni volta che lo si carica, si anima un’esplosione ottica. Per esaltarne gli effetti, il movimento è stato sottoposto a varie tecniche di perfezionamento.

    Gli orologi sono dotati di cinturino in tessuto cucito a mano.

     
  • admin 15:38 il 4 July 2018 Permalink |
    Etichette: , Klokers, orologio femminile, ,   

    Mai sentito parlare di Klokers? Lo cambiamo! 


    Oggi vi presentiamo un marchio di orologi relativamente giovane, di cui molti non hanno ancora sentito parlare, ma che non dovrebbe mancare. Fondata nel 2014 ad Annecy, in Francia, Klokers è nata dalle idee di Nicolas Boutherin e Richard Piras, entrambi con una visione simile per i loro futuri orologi.
    Klokers si trova all’interfaccia tra orologi, moda e design. Le casse degli orologi sono fissate ai bracciali con un sistema brevettato, rendendo gli orologi estremamente flessibili e facilmente intercambiabili. Le possibilità di combinazione sono quasi infinite.

    Di conseguenza, e poiché sono l’elemento centrale dell’universo attorno al quale ruotano tutti i bracciali e gli accessori, Klokers vende le casse dei suoi orologi da solo. Separando la cassa dai cinturini è anche possibile indossare l’orologio non esclusivamente al polso. Si sposta invece dal braccio al notebook, dalla tasca della giacca alla tasca dei pantaloni, dalla borsa alla scrivania. Questo trasforma il cliente in co-designer. Questo è diverso da qualsiasi cosa che abbiamo visto prima.

    Ma non e’ li’ che finisce l’ingegno. Klokers ha ideato un modo leggermente diverso di visualizzare il tempo. Invece di usare le mani e/o le cifre come avviene generalmente, Klokers porta molto movimento nel quadrante. Sulla Klok-01, che presentiamo qui oggi, tre dischi si muovono – uno per ore, minuti e secondi ciascuno.

    Klokers si è ispirato a disegnare il Klok-01 con regoli calcolatori circolari, un tempo onnipresenti strumenti utilizzati per i calcoli matematici. Questa calcolatrice meccanica analogica consisteva di tre scale che venivano spostate l’una contro l’altra. Questo processo di design, in cui gli elementi stilistici ed estetici di un oggetto sono trasferiti ad un altro, si chiama “Transitive Design”.
    Il Klok-01 è dotato di un quadrante bianco, ma ispirato al “Blue Hour”, 60 minuti prima dell’alba e del tramonto, Klokers si è ispirato per aggiungere alla collezione un meraviglioso quadrante scuro.

    Anche il quadrante con i dischi presentava a Klokers sfide tecniche inusuali per quanto riguarda la scelta dei materiali e la produzione del movimento al quarzo, che doveva essere in grado di muovere componenti di forme diverse, oltre a meccaniche inusuali. Il movimento utilizzato si trova all’interfaccia tra un movimento al quarzo degli anni ’70 e un movimento meccanico; una croce detta micro-rotore.

    Come già accennato, il Klok-01 è un pratico armadio grazie alla varietà di bracciali, colori e accessori. Ancora di più, perché Klokers ha prestato molta attenzione ai dettagli: le combinazioni di colori, la grana della pelle – liscia o ruvida – gli accessori possono fare la differenza. Questo concetto permette ad ognuno di creare il proprio look, che si abbina perfettamente e cambia continuamente.

     
  • admin 13:58 il 7 June 2018 Permalink |
    Etichette: , , , , , orologio femminile,   

    Due splendidi modelli nuovi di Parmigiani Fleurier 

    Parmigiani Fleurier ha conquistato la nostra attenzione completa con i suoi nuovi modelli. Entrambi vengono presentati con quadranti che riescono ad ottenere il massimo dal metodo “Galaxy” di Parmigiani e so una vera festa per lo sguardo. Siamo molto lieti di presentarvi il: Parmigiani Fleurier Tonda 1950 Galaxy Gold Bracelet e il Tonda Métropolitaine Selene.

    Iniziamo con la cosa più importante: con i quadranti. Parmigiani Fleurier li realizza con avventurina. Il materiale ottiene la sua caratteristica, struttura eterogenea impartita da minuscole inclusioni metalliche. Questa caratteristica speciale è stata sfruttata das produttore che utilizza l’avventurina blu scuro, le cui fini particelle di rame fanno brillare la superficie.

    Per nascondere il meno possibile il quadrante, nel modello Tonda Métropolitaine Selene, le lancette sono state tenute a scheletro. Le applicazioni sono state realizzate in oro bianco e sulle ore sei un piccolo secondo si staglia sullo sfondo blu notte; esso mostra anche la data (con il disco in corrispondenza dei colori!). Sulla lunetta, 72 diamanti sono stati incastonati a taglio brillante e forniscono uno scintillio extra. La cassa è stata realizzata in acciaio inossidabile, ha un diametro di 33,1 mm ed è impermeabile fino a 3 bar.

    La Tonda Métropolitaine Selene viene alimentata dal calibro PF310. Questo movimento gira un po’ più veloce a 4 Hz rispetto al  Tonda 1950 Galaxy e viene fornito con una riserva di carica di 50 ore.
    La Métropolitaine Selene si presenta con un bracciale in pelle di alligatore o in tessuto, in blu o indaco.

    In contrasto con la Métropolitaine Selene, le lancette a scheletro del Tonda 1950 Galaxy sono dotate di un rivestimento luminescente; le applicazioni sono state tenute – come anche la cassa – in oro rosa. Parmigiani Fleurier ha mantenuto il quadrante il più semplice possibile per dare alla superficie fantastica quanto più spazio possibile. Anche in questo orologio, la lunetta è dotata di diamanti (84 in totale), ha un diametro leggermente più grande di 39 mm ed è anche impermeabile fino a 3 bar.

    All’interno del tonda 1950 Galaxy funziona il calibro PF702, un movimento in-house con i ponti angolari e abbellimenti con il tipo di affilatura Côtes de Genève. Il movimento automatico può essere osservato attraverso il fondo in vetro zaffiro durante il lavoro; esso funziona su una frequenza di 3 Hz e fornisce una riserva di carica di circa 48 ore dopo la carica completa.
    Questo orologio è disponibile a partire da subito, come edizione speciale con il bracciale in oro massiccio.

     
  • admin 12:29 il 23 May 2018 Permalink |
    Etichette: , , , orologio femminile,   

    Smartwatch sportivo per donne: Alpina Comtesse 

    Nel maggio 2018 Alpina ha introdotto due nuove versioni del Comtesse Horological Smartwatch. Questi orologi esprimono un moderno equilibrio tra l’eleganza sportiva e la perfezione dell’arte orologiera svizzera nel campo degli orologi intelligenti.
    Quando fu lanciata la prima collezione Comtesse nel 1963, gli orologi erano azionati da movimenti automatici e quattro anni fa iniziò lo sviluppo tecnologico degli orologi. Il Comtesse Horological Smartwatch è il risultato di una collaborazione tra Alpina e il marchio svizzero MMT.

     

    Il Comtesse Horological Smartwatch è collegato a un’applicazione mobile e può registrare e seguire le attività quotidiane. Queste caratteristiche includono il monitoraggio delle attività, la registrazione del sonno, il coaching dinamico, gli avvisi intelligenti e le notifiche di chiamate e messaggi. Tutti i dati registrati possono essere memorizzati nell’applicazione e sottoposti a backup. Grazie a questa funzione, gli utenti non devono preoccuparsi di sincronizzare i propri dati. Un’altra opzione pratica è l’ora mondiale con 24 fusi orari tra cui scegliere, in modo che la Comtesse possa essere adattata a qualsiasi ora del mondo. Tutte le funzioni Smart possono essere comandate tramite il pulsante a corona, un concetto che mantiene l’orologio snello. L’applicazione, che si collega a Smartwatch via Bluetooth, è disponibile sia per sistemi iOS che Android.
    I numeri arabi, che determinano l’aspetto dei quadranti neri, sono stati trattati come gli indici e le lancette con materiale luminoso. In questo modo è facile leggere l’ora sia di giorno che di notte. Sopra il quadrante si trova un vetro zaffiro antigraffio.

    La cassa sportivo-elegante ha un diametro di soli 36 millimetri ed è realizzata in fibra di vetro e meravigliosamente leggera. Offre una resistenza all’acqua di 6 bar. I modelli sono dotati di bracciali in acciaio inossidabile e rivestimento PVD; i colori si abbinano ai quadranti neri. Anche la lunetta è disponibile in nero e reca indici argentati o placcati in oro rosa.
    Il calibro MMT-281-1 funziona all’interno della cassa e la sua batteria funziona per almeno due anni.

    Semplice, minimalista e altamente funzionale, l’Alpina Comtesse Horological Smartwatch combina senza fatica tecnologia e sport. Quanto ci si può aspettare di più da un orologio?

     
  • admin 09:43 il 5 February 2018 Permalink |
    Etichette: , , , , , , , orologio femminile, ,   

    Vacheron Constantin pensa già a Natale 

    Abbiamo ancora un po’ di tempo fino a Natale, ma i produttori di orologi già iniziando a ricordarci che quest’anno, fino ad allora il tempo passerà molto più veloce di quanto crediamo. E che forse son sarebbe una cattiva idea di pensare molto lentamente ai regali. Vacheron Constantin ha inserito nella sua collezione di Natale tre modelli. Un Overseas Chronograph, un modello tradizionale con la fase lunare e riserva di carica e il Patrimony con la fase lunare e il datario retrogrado.

    Overseas Chronograph

    La cassa in acciaio inossidabile dell’Overseas Chronograph ha un diametro di 42,5 mm, è resistente all’acqua fino a 15 bar ed è incorniciata da un quadrante argentato con ambiente invernale e affilatura a sole. Tre quadranti ausiliari dominano il quadrante. Sulle ore nove c’è un piccolo secondo sulle ore tre il contatore dei 30 minuti e sulle ore sei il contatore delle 12 ore. Il tutto è protetto da un vetro zaffiro.
    L’orologio viene alimentato dal movimento di calibro 5200, un movimento meccanico con carica automatica. Funziona su una frequenza di 4 Hz e fornisce una riserva di carica di circa 52 ore. Attraverso il fondo di vetro zaffiro, è visibile il movimento d’oro.
    Il sistema di sostituzione dei cinturini di questo orologio consente di passare facilmente da  un cinturino in acciaio a un cinturino in pelle o in gomma con pochi clic. Tutti e tre i braccialetti sono inclusi.

    Fase lunare tradizionale e riserva di carica modello piccolo

    Un’atmosfera più invernale che in questo modello non è quasi più possibile. La cassa è tenuta in oro bianco, il quadrante in madreperla e 81 diamanti ornano la lunetta, le anse e la corona si uniscono per creare un’estetica particolarmente piacevole. La fase lunare tradizionale e la riserva di carica sono l’interpretazione moderata di una grande complicazione.
    La fase lunare è stata posizionata sulle ore nove, sulle undici Vacheron Constantin ha piazzato l’indicatore della riserva di carica.
    La cassa ha un diametro di appena 36 mm, ciò lo rende ideale per il polso femminile. Al suo interno funziona il calibro 1410 AS, un movimento meccanico a carica manuale. Una correzione della fase lunare è richiesta solo una volta ogni 122 anni.

    Patrimony con fase lunare e data retrograda

    Questo orologio congiunge delle linee chiare che conferiscono al modello un’eleganza e un’autenticità senza tempo. La cassa è stata costruita in oro rosa, ha un diametro di 27,2 mm ed è impermeabile fino a 3 bar. Il quadrante rappresenta il ciclo e L’età lunare su uno sfondo stellato. Nella parte superiore del quadrante è stato posizionato un datario retrogrado.
    All’interno di questo orologio funziona un calibro di manifattura il 2460PDL. Il meccanismo a carica automatica funziona su una frequenza di 4 Hz e fornisce una riserva di carica di circa 40 ore.

     
  • admin 13:46 il 21 November 2017 Permalink |
    Etichette: , , , , , orologio femminile   

    Jaeger-LeCoultre presenta una nuova edizione limitata 

    In occasione del 74 ° Festival Internazionale del Cinema di Venezia, Jaeger-LeCoultre ha deciso di creare una nuova serie esclusiva ed artistica di modelli Rendez-Vous. Da oltre 12 anni il produttore di orologi è stato partner di La Mostra e dal suo lancio nel 2012, la collezione Rendez-Vous è stata strettamente legata al mondo del cinema. Anche quest’anno l’atmosfera romantica della Serenissima è il luogo ideale per le ultime creazioni di questi modelli per signore. Il Rendez-Vous Sonatina Grande, l’ultima aggiunta alla Métiers Rares, si presenta in tre diverse edizioni, e ciascuna esprime una fase dell’innamoramento: il romanticismo, la seduzione, l’amore.
    Per queste tre edizioni limitate, la manifattura ha unito tutto il suo know-how, lasciando sia agli orologiai che agli artigiani dei Métiers Rares mano libera. Le creazioni uniscono tre diverse aree artigianali: la guilloche, la pittura madreperla e l’incastonatura delle pietre preziose.

    Il quadrante è costituito su tutta la superficie di madreperla con guilloche a mano. È coperto con uno strato di colore leggermente tinto. Su questo sfondo viene creata la pittura in miniatura, applicata a mano. Gli elementi individuali sono rivestiti con uno strato di vernice trasparente per aumentare l’effetto di profondità.
    Come già accennato, ciascuno dei tre modelli simboleggia una fase d’amore. La “Séduction” rappresenta il processo dell’incontro e mostra due rondini su un campo di lavanda. Il “Romance” presenta un pescatore in un abito di piuma blu e arancione che si siede su un ramo di un ciliegio ricoperto di fiori. Sul “Amour” infine volano due gazze su un campo die peonie. Questi fiori sono considerati come un segno di felicità e un buon matrimonio.

    Ogni creazione inoltre è dotata di pietre preziose. La lunetta è impostata con diamanti in taglio brillante. Essi dovrebbero sottolineare il design armonico del quadrante. Sulla cima dell’anello sopra le figure caratteristiche della collezione Rendez-Vous è stata posizionata una linea infinita di pietre preziose che si abbinano a quelle che circondano la pittura del quadrante centrale. Anche i lati della cassa dotati di diamanti.

    Il Rendez-Vous Sonatina Large in oro rosso è dotato di varie complicazioni. Una lancetta a forma di stella, che può essere regolata con la corona sulle ore 2, annuncia l’orario del prossimo appuntamento. Questo modello viene perfezionato da un display giorno/notte. Incastonati in un’apertura del quadrante sulle ore 6, che assume la forma di fiori dipinti sul quadrante, la luna e il sole simboleggiano l’ora corrente.
    Questo orologio viene alimentato dal calibro meccanico Jaeger-LeCoultre 735 con carica automatica. Esso lavora con 28.800 mezze oscillazioni all’ora e fornisce una riserva di carica di circa 40 ore. La cassa in oro rosso ha un diametro di 38,5 mm, è resistente all’acqua fino a 5 bar e viene completata da un bracciale in pelle di alligatore.

    Ognuno di questi modelli sarà disponibile soltanto otto volte.

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Risposta
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Cancella