Tag: edizione limitata Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • admin 13:56 il 1 July 2018 Permalink |
    Etichette: , edizione limitata, , , ,   

    E ‘cosi verde in Giappone – e sul polso 

    Seiko ha in assortimento un nuovo orologio per l’estate. Ovviamente un orologio subacqueo, ovviamente un orologio automatico. Il modello porta il nome sonoro SLA019 e viene rilasciato in occasione del 50° anniversario della prima Seiko 300m Hi-Beat Diver del 1968. Ispirato al verde lussureggiante della forresta di cedri originale dell’isola giapponese di Yakushima, l’edizione limitata ha un quadrante verde scuro.
    Yakushima è il primo sito giapponese Patrimonio dell’Umanità e offre siti di immersione con acqua che offre speciali impressioni subacquee grazie alla sua limpidezza cristallina.

    La cassa e il bracciale sono realizzati in acciaio inossidabile duro, particolarmente resistente ai graffi e alla ruggine. Seiko ha utilizzato la ceramica per la lunetta verde in modo che il colore verde intenso rimanga inalterato. La lunetta può essere ruotata su un lato ed è dotata di un grande e luminoso marcatore a ora 12. Anche le marcature da 5, 10, 15 e 20 minuti sono dotate di un rivestimento luminoso per garantire una sicurezza ancora maggiore. le loro tacche antiscivolo sono progettate per girare e regolare in modo sicuro – anche con i guanti.
    Il quadrante è dello stesso verde scuro ipnotico della lunetta. Un rivestimento in LumiBrite particolarmente lungo e intenso sulle mani assicura la leggiblità in profondità secure.

    Grazie alla sua resistenza all’acqua di 3 ar e alla consueta costruzione di alta qualità, lo SLA019 è adatto sia per la saturazione che per le immersioni ricreative. L’alloggiamento ha un diametro di 44,3 mm.
    All’interno si trova il calibro 8L35, un movimento automatico. Se vuoi, puoi, anche avvolgerlo a mano. Funziona con 28.800 alternanze all’ora e fornisce una riserva di carica di circa 50 ore.

    L’orologio è dotato di un bracciale in acciaio inossidabile regolabile in grandezza e di un ulteriore cinturino intercambiabile. Si tratta di un silicone robusto, che non solo è molto resistente all’acqua salata e al sudore, ma è anche particolarmente facile da pulire. Con la sua struttura a fisarmonica è ideale anche per le immersioni perché si espande e si contrae a seconda della pressione dell’acqua – quindi i adatta sempre perfettamente.

    La Seiko SLA019 viene fornita con un’edizione di soli 1.968 pezzi.

     
  • admin 14:35 il 28 June 2018 Permalink |
    Etichette: , edizione limitata, , JS Watch Co. Reykjavik, ,   

    JS Watch Co. Reykjavik festeggia la Coppa del mondo di calcio 

    La Coppa del mondo di calcio in Russia è finalmente iniziata – e non abbiamo ancora presentato orologi che onorano questo evento. Quindi e’ ora di farlo! E abbiamo deciso di introdurre la Limited Edition WOЯLD CUP MMXVIII di JS Watch Co. Reykjavik. Perché: Questo orologio è dedicato all’outsider preferito dell’ultimo Campionato Europeo di Calcio – la squadra islandese. E’ anche piuttosto figo.
    Con una popolazione di soli 330.000 abitanti, l’Islanda è di gran lunga il paese più piccolo a qualificarsi per la Coppa del Mondo – ed è la prima volta che l’Islanda si è qualificata. Se questo non è un motivo per festeggiare con un’edizione speciale di orologi.

    In questo orologio, JS Watch Co. Reykjavik ha integrato i colori della bandiera islandese. E ci sono un sacco di piccoli dettagli da trovare che incarnano l’atmosfera che si è formata intorno alla squadra nazionale.
    Il quadrante reca la scritta “Fyrir Ísland”, che significa “per l’Islanda”. I numeri 1 – 11 rappresentano gli 11 giocatori in campo e sono in argento; per il numero 12, JS Watch Co. Reykjavik ha scelto il colore rosso perché rappresenta i tifosi, chiamati “Tólfan” (“I Dodici”), che si sono guadagnati questa posizione grazie al loro incrollabile supporto della squadra. Il display dei minuti da 0 a 45 è di colore blu e rappresenta il tempo di riproduzione; il display dei minuti da 45 a 60 è di colore rosso e rappresenta l’intervallo dell’intervallo. Questa idea viene dall’orologio dello Stadio Nazionale “Laugardalsvöllur”. E poiché non si può andare in battaglia senza armi, JS Watch Co. Reykjavik ha progettato la lancetta blu dei secondi a forma di lancia.
    Gli orologi COLLECTION WOЯLD CUP MMXVIII sono dotati di una R rovesciata per commemorare la Russia ospitante e il suo alfabeto.

    Sul fondo della cassa sono incise le incisioni COLLECTION WOЯLD CUP MMXVIII e VAR ÞAÐ EKKI – il canto che la squadra canta dopo le vittorie in camerino. JS Watch Co. Reykjavik ha inciso un calcio sulla corona.

    Gli orologi sono dotati di una cassa in acciaio inossidabile e un diametro di 43,3 millimetri. Il fondello è in vetro zaffiro, l’impermeabilità è di 5 atm.
    All’interno della COLLECTION WOЯLD CUP MMXVIII c’è un movimento automatico dalla Svizzera; fornisce una riserva di carica di 38 ore.
    Tutti gli orologi sono dotati di cinturino in pelle di vitello, struzzo o alligatore.

    JS Watch Co. Reykjavik ha limitato gli orologi COLLECTION WOЯLD CUP MMXVIII a 300 pezzi – i primi 30 sono naturalmente riservati ai membri della squadra nazionale di calcio.

     
  • admin 13:55 il 31 May 2018 Permalink |
    Etichette: , edizione limitata, , ,   

    Oskar Zieta ha progettato il nuovo Rado True Face 

    L’azienda orologiera svizzera Rado ha recentemente in programma un’altra collaborazione nel campo del design. Progettato in collaborazione con l’architetto polacco Oskar Zieta, Rado True Face è un orologio in edizione limitata che combina le caratteristiche superfici riflettenti di Zieta con il design classico e la costruzione high-tech della famiglia Rado True.
    The True Face è la naturale continuazione di altre opere di Oskar Zieta in acciaio inossidabile lucidato: una serie di specchi e mobili perfettamente lucidati chiamati Plopp, che – grazie al suo approccio progettuale sperimentale – sembrano palloncini gonfiati. Zieta spiega: “Lavoro in molte sfere parallele: Scienza, architettura, design di mobili e arte. In realtà, soffro sempre di mancanza di tempo, il tempo necessario per creare qualcosa di unico e senza tempo”.

    Grazie alla sua passione per la ricerca sui materiali, il designer polacco è stato il partner ideale per Rado, un marchio noto per l’uso pionieristico dei materiali nell’industria orologiera. “Dal momento che uso un approccio basato sui materiali nel mio design, i miei oggetti possono mostrare appieno il loro carattere materiale”, dice Zieta. “Il concetto di True Face è quello di essere un’attrazione naturale e di irradiare rispetto per i materiali preziosi. Questi valori creano una connotazione positiva al polso”.

    La cassa leggera di Rado True Face è realizzata in ceramica high-tech grigia opaca. Conferisce all’orologio un’eleganza versatile e allo stesso tempo lo rende resistente ai graffi. Il colore neutro della cassa e del bracciale, con la sua finitura opaca e setosa, crea un contrasto armonioso con il cuore dell’orologio: il quadrante metallico lucido. Quest’ultimo ha una forma leggermente concava ed è costituito da un sottile disco in acciaio inossidabile lucidato con una finitura riflettente mozzafiato. Le caratteristiche riflesse del quadrante sono massimizzate da un ulteriore dettaglio inaspettato: Grazie alla finitura in oro rosa sul lato inferiore delle lancette opache, si riflettono in un colore diverso.

    L’orologio è alimentato dal 11 1/2 ETA C07.611, un movimento automatico con una riserva di carica di 80 ore.
    Il calibro si trova in una cassa con una resistenza all’acqua di 5 atm.

    Il Rado True Face fa parte di una serie esclusiva di orologi in edizione limitata lanciata quest’anno dal marchio Rado, ognuno con il proprio timbro firmato dai famosi designer del popolare Rado True.

     
  • admin 08:49 il 25 April 2018 Permalink |
    Etichette: , , edizione limitata, , , , retrogrado,   

    Onde d’urto retrograde nell’UR-210 Black Platinum 

    La ditta Urwerk, nota per i suoi insoliti orologi con orologi entusiasmanti, ha una nuova versione dell’UR-210 nel programma. Il successo di questo modello è innegabile. Urwerk presenta il suo capolavoro di successo nello spirito di una tradizione iniziata al momento della fondazione del marchio: in una versione in platino nero. Siamo molto lieti di presentarvi qui: l’UR-210 Black Platinum.

    Sulla posizione: 59, negli ultimi secondi prima che il puntatore retrogrado si rimuova, un interrompe quasi il respiro; qui non deve lampeggiare – perché il puntatore imponente sorvola entro un decimo di secondo con un aggancio forte “clic” la distanza tra il marchio dei 60 minuti e lo zero. Una forza grezza, magistralmente padroneggiata e controllata.
    La complicazione satellitare dell’UR-210 con i suoi minuti retrogradi è innegabilmente originale. Una lancetta dei minuti tridimensionale dalle dimensioni straordinarie che ricorda una carenatura ad alta tecnologia. Essa ha il compito di dimensioni straordinarie che ricorda un carenatura ad alta tecnologia. Essa ha il compito di incorniciare il cubo orario nel suo viaggio sulla scala dei minuti. Questo viaggio di un’ora nel tempo, quindi la sua planata di 60 minuti su un arco di 120 gradi scorre senza intoppi.

    Il sistema retrogrado fulmineo si basa su tre elementi chiave: l’asse centrale garantisce la perfetta stabilità del meccanismo e costituisce il fondamento della complicazione. Una molla cilindrica si avvolge attorno all’asse, creando la tensione necessaria per il movimento retrogrado. La lancetta straordinaria dei minuti – come un’autentica carenatura del cubo delle ore – ha solo una tolleranza di un centesimo di millimetro ed è stata realizzata in alluminio, con un contrappeso in ottono che garantisce il perfetto equilibrio. Il movimento retrogrado è controllato da un doppio albero coassiale a forma di stella. La marcia e la rotazione definiscono la pista dei minuti.

    Il quadrante dell’UR-210 Black Platinum porta un classico indicatore della riserva di carica posizionato all’una; sulle ore 11 l’annuncio sembra che si rispecchi. Tuttavia, il secondo display non mostra di nuovo la riserva di carica, ma l’efficienza della carica automatica del movimento nelle ultime due ore. Fino ad ora non è mai stata presentata una funzione di questo tipo – mai prima – la prima mondiale! Se ti distendi e ti rilassi sulla sedia per due ore e ti muovi appena, vedrai che il display inizia lentamente a scivolare nell’area rossa. Infatti, il display non è definito dalla tensione della molla ma è calcolato sulla base del consumo effettivo di energia derivante dal rapporto tra carica e movimento.
    Se vedi che l’energia sta per esaurirsi, puoi girare l’orologio e impostare la carica “Full”. Ora il rotore converte anche il più piccolo movimento in energia. In “Reduced” il rotore viene strozzato, su “Stop” l’UR-210 Black Platinum diventa un orologio con carica manuale.
    Il calibro UR-7.10 funziona a 28.800 battiti all’ora (o ad una frequenza di 4 Hz).

    La cassa è stata creata per sembrare come se il balzo della lancetta retrograda stesse emettendo un’onda d’urto. Le profonde scanalature circolari sottolineano anche la bella forma esagonale dell’orologio. Questo orologio eccezionale è impermeabile fino a 3 atm.

    Uno deve aver visto questo orologio in azione una volta per essere in grado di valutare l’interna portata del suo fascino.

     
  • admin 14:00 il 24 April 2018 Permalink |
    Etichette: , , edizione limitata, , , ,   

    Edizione speciale per le Olimpiadi: Omega presenta 5 modelli 

    Omega è stato il cronometrista ufficiale per i giochi olimpici a partire dal 1932 – 27 dei quali sono stati accompagnati dal produttore di orologi. Nell’azienda Omega, sono tutti molto entusiasti di questa storia, così come per i progressi tecnici enormi che sono stati fatti passo dopo passo nel contesto del cronometraggio olimpico. Pertanto, e poiché non siamo molto lontani dalle prossime Olimpiadi, Omega presenta una nuova edizione speciale.
    Le edizioni speciali che Omega sta pubblicando in occasione delle Olimpiadi sono di solito varianti degli orologi sportivi più popolari del produttore. Tuttavia, essa ci presenta anche un altro, meno noto della collezione di orologi olimpici. Si tratta del modello Olympic Official Timekeeper Collection che rende tributo ai cronometri che sono stati utilizzati negli anni passati durante i Giochi Olimpici. Ciò include anche le edizioni speciali che presentiamo qui oggi.

    L’ultima edizione olimpica, anch’essa basata su cronometri storici, ha reso omaggio agli orologi da tasca Omega usati ai Giochi di Los Angeles des 1932. I nuovi modelli Seamaster, d’altra parte, sono stati ispirati dal design dei cronometri per i Giochi Invernali del 1976 a Innsbruck.
    Omega ha reso il design un po’ più sobrio, quindi gli orologi potrebbero anche passare come orologi vintage per le corse.
    Sulle ore sei non si trova soltanto il datario, ma anche il simbolo dei cinque anelli olimpici.

    Gli orologi Olympic Official Timekeeper sono perfettamente leggibili – non perfettamente protetti dal contrasto elevato, creato dal centro nero e dal bordo bianco. Le punte delle lancette delle ore e dei minuti sono nere. Intorno al quadrante è stato posto un anello colorato che si abbina alla lancetta dei secondi, al logo Seamaster e al cinturino in pelle, perché gli orologi sono disponibili nei cinque colori degli anelli olimpici.

    Con il diametro di 39,5 mm, Omega si è trattenuto correttamente. All’interno della cassa funziona il movimento Master Co-Axial 8800. Esso viene fornito con una riserva di carica di 55 ore.
    Girando l’orologio, è visibile la base in vetro zaffiro che non solo rivela il movimento in azione, ma anche un altro riferimento al patrimonio olimpico di Omega. Su un anello colorato, il produttore ha elencato tutte le Olimpiadi, in cui era il cronometrista della manifestazione.

    Gli orologio sono, naturalmente, un’edizione limitata – di ogni colore ne sono disponibili 2.032 pezzi. Un riferimento per l’anno 2031, nel quale (Omega sperando bene celebrerà il suo 100esimo anno di cronometrista alle Olimpiadi!

     
  • admin 10:09 il 28 February 2018 Permalink |
    Etichette: , edizione limitata, , , ,   

    Protezione per i mari: Oris Clipperton Limited Edition 

    Oris ha precedentemente presentato modelli con i quali l’orologiaio sottolinea il suo impegno per proteggere gli oceani. Con la nuova edizione limitata Clipperton, Oris continua il suo impegno per la conversazione e la protezione degli oceani. È stato sviluppato appositamente per proteggere l’atollo di Clipperton.
    È un dato di fatto che il numero di persone che hanno messo piede sull’Everest è maggiore di quelle hanno visitato l’atollo di Clipperton. È la massa terrestre più remota del mondo. Il gruppo di isole disabitate si trova nella zona tropicale orientale, a cira 1.100 chilometri a sud della punta della penisola di Baja, sulla costa occidentale del Messico. La regione terrestre più vicina è a 945 chilometri di distanza. Nonostante la lontananza, la pesca illegale e l’inquinamento delle acque rappresentano una grave minaccia per l’atollo francese e il suo ecosistema unico. Le acque sono un corridoio migratorio per le specie minacciate di estinzione come gli squali o il pesce pelagico, e l’habitat di un gran numero di specie endemiche.

    All’inizio di quest’anno, Oris ha sponsorizzato per la prima volta una spedizione Clipperton guidata dall’organizzazione canadese N2Pix. Essa si è specializzata in fotografia subacquea e viaggi di esplorazione e ha guidato un gruppo di scienziati e conservatori nell’atollo durante una spedizione di 80 ore. L’obiettivo era quello di chiarire il ruolo cruciale della massa terrestre all’interno del comportamento migratorio di diversi animali marini e di raccogliere dati per perfezionare le teorie sulla migrazione esistenti e per aumentare la protezione a lungo termine dell’ecosistema Clipperton.
    Oris sta continuando il suo coinvolgimento con la Clipperton Limited Edition. L’orologio è basato sulla serie Aquis del marchio. E una parte dei ricavi di vendita del modello confluiranno in progetti futuri: l’obiettivo è di estendere l’area marina stabilita l’anno scorso da 12 a 100 miglia nautiche e far dichiarare l’atollo dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

    L’Oris Aquis Clipperton è dotato di un quadrante luccicante blu che riflette il colore delle acque profonde fino a 60 metri attorno all’atollo. L’orologio viene fornito con le caratteristiche e le funzioni che caratterizzano la serie Aquis: Sulle ore sei c’è un datario, la lancette centrale è stile lecca-lecca e sia le lancette che gli indici sono ricoperti con Super-LumiNova. La ghiera girevole unidirezionale presenta un inserto in ceramica nera e una scala di 60 minuti. La cassa in acciaio inossidabile ha un diametro di 43,5 mm ed è impermeabile fino a 30 bar. Anche il fondo è in acciaio inossidabile  e porta l’incisione con il contorno dell’atollo.

    All’interno di questo Aquis funziona un movimento meccanico a carica automatica, l’Oris calibre 733. Esso si basa sul Sellita SW 200-1, un movimento ampiamente utilizzato per la sua alta affidabilità e prestazioni non solo dalla Oris ma anche da altri produttori.
    L’edizione limitata Oris Clipperton è limitata a 2.000 pezzi. Questo modello viene completato da un braccialetto di gomma o acciaio inossidabile.

     
  • admin 12:25 il 19 February 2018 Permalink |
    Etichette: , , edizione limitata, , , , , , ,   

    Audemars Piguet: 25 anni del Royal Oak Offshore Tourbillon Chronograph 

    Venticinque anni fa, Audemars Piguet ha presentato per la prima volta il suo Royal Oak Offshore nel mondo degli orologi. Da allora, il produttore ha presentato più  di 120 numeri di riferimento di questo modello di 42 mm con vari materiali, come ad esempio in acciaio inossidabile, titanio, oro e platino. E ora, come anteprima della SIHH 2018, Audemars Piguet presenta un nuovissimo cronografo Royal Oak Offshore Tourbillon con un design completamente nuovo del quadrante in due versioni differenti.
    entrambi i modelli sono ispirati al cronografo precedente Royal Oak Offshore Tourbillon, ma hanno un movimento completamente rielaborato e disegnato esclusivamente per celebrare il 25° anniversario della collezione.

    Il nuovo cronografo di Audemars Piguet, Royal Oak Offshore Tourbillon Chronograph si presenta con un quadrante nuovo e un design completamente rielaborato. La lunetta è più stretta e di conseguenza il quadrante è più grande. Tuttavia, il design caratteristico rimane riconoscibile, la lunetta come in precedenza, ottagonale rispetto alla cassa straordinariamente angolare. Chiaramente non è possibile non vedere le immancabili viti esagonali.
    Il quadrante rivela il movimento sottostante e il Tourbillon in posizione prominente sulle ore nove. Sulle ore tre è stato posizionato il contatore dei 30 minuti del cronografo. Audemars Piguet ha tenuto i ponti scheletrati. Essi si estendono dalle viti verso l’interno sul quadrante. Hanno una forma insolita e offrono al quadrante del nuovo Royal Oak un volto completamente nuovo e senza precedenti. Al di sopra del movimento, ruotano le lancette delle ore, dei minuti e dei secondi; le prime due sono a scheletrato e dotate di un rivestimento di Super-LumiNova.

    All’interno di questo cronografo opera il movimento con il calibro 2947. Il movimento meccanico funziona a una frequenza di 3 Hz o 21.600 alternanze all’ora e mette a disposizione una riserva di carica di almeno 173 ore (oltre sette giorni).
    Così come nei modelle precedenti, si ha mantenuto la combinazione dei materiali utilizzati per i Royal Oak Offshore. Anche qui la corona e i pulsanti sono stati costruiti in ceramica anziché in metallo e gomma.
    La cassa ha un diametro di 45 millimetri ed è impermeabile fino a 100 metri.

    La nuova serie speciale è disponibile in acciaio inossidabile oppure in oro rossa; entrambe le varianti sono limitate a 50 pezzi per ognuna; un prezzo non è ancora stato annunciato da Audemars Piguet.
    Entrambi i cronografi Royal Oak Offshore Tourbillon sono dotati di un cinturino in caucciù nero.

     
  • admin 10:29 il 19 February 2018 Permalink |
    Etichette: , , edizione limitata, , , , , rattrapante   

    Complesso al massimo: il nuovo cronografo di A. Lange & Söhne 

    A. Lange & Söhne hanno ancora una volta superato se stessi con la loro ultima creazione: con il Triple Split la sorpresa non sarà meno che enorme. Con ciò, il produttore ha superato il cronografo più complicato, che in precedenza era sul mercato – il Double-Split di produzione in-house!.
    Il Triple Split è il primo cronografo meccanico a punta, che consente di misurare più orari diversi con misurazioni comparative; un puntatore slave aggiuntivo sui totalizzatori dei minuti e delle ore consente di fermare i tempi intermedi e di riferimento per un massimo di dodici ore.
    Anche il predecessore ha portato il mondo degli orologi a vere e proprie tempeste di entusiasmo – e non solo per le funzioni fornite, ma soprattutto per il suo movimento spettacolare e bellissimo. Il Triple Split di A. Lange &  Söhne non è di meno. Non è quasi possibile di renderlo più impressionante.

    E sì, siamo più che consapevoli che l’iPhone può fare lo stesso in tutte le nostre tasche. Ma come tutti gli appassionati di orologi e conoscitori sanno che quel dato di fatto non è tutto. Ciò che conta è il riconoscimento e l’apprezzamento delle sviluppo e l’implementazione tecnica straordinaria – e il tutto confezionato in una bellezza così straordinaria.

    Dunque, cos’è esattamente il Triple Split? In parole povere (a parte il fatto che non c’è niente di facile, ma veramente niente), A. Lange & Söhne hanno preso il Double Split e hanno aggiunto altri due contatori delle ore, e così è nato il Triple Split.
    Il Double Split ha permesso di misurare l’orario per una durata fino a 30 minuti – giocando in un campionato completamente diverso rispetto a qualsiasi altro cronografo. Il Triple Split estende ora il campo di misura rattrapante a 24 volte, misurando tempi di aggiunta e di confronto fino a 12 ore. Con questo orologio è facilmente possibile misurare i tempi di due avversari ad esempio: confrontare le garde di Formula 1. È anche possibile registrare i tempi iniziali di eventi successivi e sommare i tempi di eventi di più ore. Durante una misurazione del tempo di aggiunta, è possibile misurare nuovamente un numero qualsiasi di tempi intermedi.

    In modalità di attesa, le rispettive coppie di lancette – lancetta dei secondi centrale, lancetta dei minuti e delle ore – sono sovrapposte. non appena viene avviata la misurazione del tempo, esse iniziano insieme fino a quando non vengono scollegate premendo il pulsante rattrapante. Le tre lancette in acciaio azzurrato si fermano e indicano il tempo intermedio, mentre la lancetta dei secondi, la lancetta dei minuti e delle ore continuano a funzionare e a misurare il tempo totale. Con una seconda attivazione del pulsante rattrapante, le tre lancette ferme riprendono quelle in movimento e continuano la misurazione dell’orario sincronicamente.

    L’orologio è inoltre dotato di una funzione flyback, che – come può essere diverso – funziona su tutte e tre le coppie di lancette. Con ciò questo cronografo può essere impostato su zero mentre il tempo viene misurato premendo il pulsante inferiore del cronografo, e in seguito si lascia attivare immediatamente. Un indicatore di riserva di carica tipica di Lange con il segno UP/DOWN informa quanto tempo della riserva di carica massima di 55 ore è ancora disponibile.

    Il quadrante in argento massiccio grigio chiaro si armonizza bene con la cassa di 43,2 millimetri realizzata in oro bianco. Le tre lancette rattrapanti in acciaio azzurrato contrastano chiaramente con le lancette rodiate del cronografo. Le lancette dell’indicatore dell’orario e gli indici a bastoncini applicati sono in oro rodiato. Le lancette delle ore e dei minuti sono ovviamente lucenti nel buio.

    Questa meraviglia della tecnologia, che A. Lange & Söhne ha installato nel Triple Split, è un movimento completamente sviluppato nuovo, che differisce dal Double Split in punti essenziali dal calibro L001.1. L’indicatore della riserva di carica è stato spostato verso il basso per creare un’area più ampia per il contatore dell’orario rattrapante nella parte superiore del quadrante. Il risultato più notevole: tutte le componenti aggiuntive sono state integrate nel movimento in modo che non è stato necessario ingrandire la cassa rispetto al Double Split. Lo sviluppo di un meccanismo triplo rattrapante, che controlla tre paia di lancette sia in modo sincrono che indipendente, ha presentato ai progettisti di A. Lange & Söhne enormi sfide tecniche. Già un semplice meccanismo rattrapante ha due lancette fissate su due meccanismi che interagiscono; nel caso del meccanismo triplo rattrapante, questa disposizione è presente tre volte.
    A. Lange & Söhne ha fatto in modo che né la misurazione dei tempi intermedi né lo spostamento in avanti del contatore dei minuti influenzino la stabilità. La riduzione dell’ampiezza è impedita dal meccanismo isolatore appositamente sviluppato.

    Tale movimento, chiaramente deve essere messo in luce. Soprattutto perché A. Lange & Söhne non si sono lasciati prendere l’occasione di decorarlo appropriatamente.

    Il Triple Split di A. Lange & Söhne è limitato a 100 pezzi.

     
  • admin 10:46 il 10 January 2018 Permalink |
    Etichette: edizione limitata, , , , , ,   

    Hamilton: Omaggio a Kubrick 2001: Odissea nello spazio 

    L’Omega Speedmaster è l’orologio che è stato sulla luna – ma non è l’unico orologio con una connessione allo spazio. Gli orologi da polso non solo svolgono un ruolo nel vero viaggio spaziale, ma sono anche parte integrante dell’immaginazione.
    Per il suo ODC X-03 Hamilton ha collaborato con il candidato per tre volte all’Oscar e produttore del film “Interstellar” Nathan Crowley. Il risultato è un orologio che ruota intorno ad un viaggio verso aree più remote del nostro sistema solare.

    Hamilton ha una connessione speciale e di lunga data non solo con Hollywood, ma anche con i film Science Fiction; in “Interstellar” un orologio da polso di Hamilton ha svolto un ruolo importante, e anche coon “The Martian” il produttore di orologi ne ha avuto parte. Il nuovo modello rende omaggio al classico di fantascienza di Stanley Kubrick “2001: A Space Odyssey” – visto che Hamilton aveva anche un orologio in questo film. Già i modelli ODC-01 e 02 sono stati adattati a questo film.

    L’incon fondibile highlight dell’ODC X-03 è il quadrante. Esso consiste di una stampa fotografica 3D realistica di Giove, che è circondata da tre quadranti ausiliari. Alle tre in punto viene visualizzata l’ora corrente; il quadrante alle sette serve come indicazione del “tempo di casa”. Alle undici in punto c’è un display per l’Universal Coordinated Time (UTC). I numeri bianchi hanno un design retrò inconfondibile e creano il massimo contrasto sullo sfondo nero degli anelli galvanizzati.
    Se si guarda da vicino, si riesce a vedere che una parte sul quadrante è in realtà libera sul lato destro. Ciò rende pianeta ancora più plastico di quanto non sia già. Sopra il quadrante è stato inserito un cristallo zaffiro.

    L’ODC X-03 non è piccolo. La cassa esagonale è disponibile nelle dimensioni 49 x 52 mm. Per assicurarsi che l’orologio non sia eccessivamente pesante, Hamilton ha scelto la cassa in titanio con un rivestimento in PVD nero. I rivetti asimmetrici reggono la lunetta sulla cassa. I tre pulsanti, che azionano i diversi quadranti, sono completamente affondati nella cassa e vengono tirati fuori soltanto in caso di necessità.

    Come l’X-02, l’X-03 è alimentato da tre movimenti: un movimento automatico e due movimenti al quarzo identici. Il quadrante principale è alimentato dal movimento automatico ETA 2671, i due quadranti più piccoli sono azionati ciascuno da un movimento al quarzo. Il fondo presenta delle incisioni con alcune informazioni sul pianeta Giove – comprese le sue dimensioni e le temperature prevalenti su di esso. L’orologio è in vendita con un cinturino in tessuto con fodera in pelle.

    Nello sviluppo e nella produzione del ODC X-03 vengono utilizzati elementi dell’orologiera tradizionale in connessione con la tecnologia moderna, il design è futuristico-audace. Di questo modello saranno a disposizione 999 pezzi; il prezzo ufficiale è di 3350 €.

     
  • admin 15:46 il 8 January 2018 Permalink |
    Etichette: , edizione limitata, horological machine, , ,   

    Straordinario: L’Horological Machine N°6 Alien Nation 

    Oggi presentiamo qualcosa di assolutamente straordinario: un Horological Machine di MB&F. L’Horological Machine N°6 Alien Nation sembra un’astronave intergalattica controllata da un capitano calla pelle d’argento e dal suo equipaggio a cinque teste, enigmatici e intrepidi esploratori diretti verso un nuovo mondo. Ci sono molti che sostengono che già nel 1947 i viaggiatori dello spazio erano sbarcati a Roswell/New Mexico. L’era spaziale gradualmente prese piede e Science-Fiction divenne un mito moderno. L’equipaggio dell’HM6 Alien Nation non ci è completamente sconosciuto, anche se proviene da un altro sistema solare. Le opere di Science-Fiction e la nostra immaginazione sono piene di storie su piccoli verdi con delle teste enormi e occhi neri grandi lucenti.

    I primi due modelli della serie HM6, Space Pirate e Sapphire Vision erano ancora astronavi senza equipaggio. Ma ora MB&F ha deciso che qualcuno doveva sedersi al posto del capitano. Maximilian Büsser, uno dei fondatori di MB&F, afferma: “All’inizio ero entusiasta degli orologi perché li considero come macchine che soddisfano la vita”. E l’Alien Nation HM6 è l’espressione letterale di questa affermazione.

    I viaggiatori extraterrestri dell’Alien Nation non sono affatto passeggeri passivi. Si muovono furtivamente nella macchina riparando le turbine nella parte posteriore, impostando il cambio per azionare il motore e monitorare lo spazio che si trova davanti a loro. E anche se sono pietrificati come sculture in miniatura di oro bianco, sono traboccanti di energia – tranne che per un contemporaneo in agguato in un angolo, fuori dalla vista del capitano.
    Ognuno dei sei extraterrestri è stato realizzato a mano in oro bianco, le loro braccia e il loro collo sono più fini dei granelli di sabbia, il che si traduce in carico di lavoro fino a 34 ore per ciascuna di queste figure.

    Come si addice alla nave spaziale di una civiltà straniera con tecnologia avanzata, l’HM6 Alien Nation è completamente trasparente. Questo orologio è stato realizzato interamente in vetro zaffiro con rinforzi in titanio. Il guscio cristallino fornisce l’approfondimento dello sguardo sul movimento HM6 sottostante. Quest’ultimo è il risultato di tre anni di lavoro di sviluppo. Il design non convenzionale consistente di 496 parti singole ed è coronato da un tourbillon volante di 60 secondi con copertura retrattile. Il meccanismo aziona due cupole perle ore e i minuti che ruotano perpendicolarmente al movimento. Il rotore dell’ascensore è collegato alle turbine di regolazione. Inoltre, all’interno del MB&F Alien Nation ci sono fasce spesse di materiale per ottenere un illuminazione AGT Ultra ad alte prestazioni.

    La MB&F produce solo quattro pezzi unici dell’Alien Nation nei colori verde blu viola e turchese. Ognuna di queste Horological Machines persegue la propria missione.

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Risposta
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Cancella