Tag: cassa in acciaio Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • admin 14:35 il 28 June 2018 Permalink |
    Etichette: cassa in acciaio, , , JS Watch Co. Reykjavik, ,   

    JS Watch Co. Reykjavik festeggia la Coppa del mondo di calcio 

    La Coppa del mondo di calcio in Russia è finalmente iniziata – e non abbiamo ancora presentato orologi che onorano questo evento. Quindi e’ ora di farlo! E abbiamo deciso di introdurre la Limited Edition WOЯLD CUP MMXVIII di JS Watch Co. Reykjavik. Perché: Questo orologio è dedicato all’outsider preferito dell’ultimo Campionato Europeo di Calcio – la squadra islandese. E’ anche piuttosto figo.
    Con una popolazione di soli 330.000 abitanti, l’Islanda è di gran lunga il paese più piccolo a qualificarsi per la Coppa del Mondo – ed è la prima volta che l’Islanda si è qualificata. Se questo non è un motivo per festeggiare con un’edizione speciale di orologi.

    In questo orologio, JS Watch Co. Reykjavik ha integrato i colori della bandiera islandese. E ci sono un sacco di piccoli dettagli da trovare che incarnano l’atmosfera che si è formata intorno alla squadra nazionale.
    Il quadrante reca la scritta “Fyrir Ísland”, che significa “per l’Islanda”. I numeri 1 – 11 rappresentano gli 11 giocatori in campo e sono in argento; per il numero 12, JS Watch Co. Reykjavik ha scelto il colore rosso perché rappresenta i tifosi, chiamati “Tólfan” (“I Dodici”), che si sono guadagnati questa posizione grazie al loro incrollabile supporto della squadra. Il display dei minuti da 0 a 45 è di colore blu e rappresenta il tempo di riproduzione; il display dei minuti da 45 a 60 è di colore rosso e rappresenta l’intervallo dell’intervallo. Questa idea viene dall’orologio dello Stadio Nazionale “Laugardalsvöllur”. E poiché non si può andare in battaglia senza armi, JS Watch Co. Reykjavik ha progettato la lancetta blu dei secondi a forma di lancia.
    Gli orologi COLLECTION WOЯLD CUP MMXVIII sono dotati di una R rovesciata per commemorare la Russia ospitante e il suo alfabeto.

    Sul fondo della cassa sono incise le incisioni COLLECTION WOЯLD CUP MMXVIII e VAR ÞAÐ EKKI – il canto che la squadra canta dopo le vittorie in camerino. JS Watch Co. Reykjavik ha inciso un calcio sulla corona.

    Gli orologi sono dotati di una cassa in acciaio inossidabile e un diametro di 43,3 millimetri. Il fondello è in vetro zaffiro, l’impermeabilità è di 5 atm.
    All’interno della COLLECTION WOЯLD CUP MMXVIII c’è un movimento automatico dalla Svizzera; fornisce una riserva di carica di 38 ore.
    Tutti gli orologi sono dotati di cinturino in pelle di vitello, struzzo o alligatore.

    JS Watch Co. Reykjavik ha limitato gli orologi COLLECTION WOЯLD CUP MMXVIII a 300 pezzi – i primi 30 sono naturalmente riservati ai membri della squadra nazionale di calcio.

     
  • admin 14:24 il 14 June 2018 Permalink |
    Etichette: cassa in acciaio, , , ,   

    Grandi novità al Rolex con GMT Master II Pepsi 126710 BLRO GMT Master II Pepsi 126710 BLRO 

    Rolex ha presentato più di un nuovo orologio a Baselworld, compreso un nuovo “Rainbow Daytona” – ma è stato il nuovo GMT Master II Pepsi 126710 BLRO a suscitare il massimo scalpore. Perche’? Beh, è alimentato da un nuovo movimento e viene fornito con un bracciale Jubilé, ma soprattutto, questo orologio è realizzato in acciaio inossidabile. Acciaio inossidabile? E’ questa la grande notizia? Tuttavia!
    Anche se Rolex ha già offerto altre versioni del GMT Master II in acciaio inossidabile, il “Pepsi” era in precedenza disponibile solo nella versione in oro bianco. Una grande differenza di prezzo – e per molti appassionati e collezionisti forse non solo a causa di questo non proprio l’orologio di tutti i giorni che speravano. Ora e’ diverso. Con questo orologio, il produttore ha implementato esattamente ciò che molti avevano desiderato.

    La cassa è stata leggermente rivista da Rolex; le anse del cinturino sono un po’ più strette e più affusolate. La cassa Oyster è abbinata ad una lunetta girevole bidirezionale con disco Cerachrom bicolore in ceramica rossa e blu.
    Naturalmente, questo GMT-Master II offre anche diversi fusi orari ed è quindi particolarmente interessante per coloro che viaggiano molto. L’orologio è dotato di un’ulteriore lancetta a punta triangolare che, oltre alle tradizionali lancette delle ore, dei minuti e dei secondi, che indicano l’ora locale, si sposta una volta intorno al quadrante in 24 ore e si completa con la graduazione delle 24 ore sulla lunetta.
    L’ora locale viene regolata normalmente dalla corona, mentre la lancetta delle ore viene regolata indipendentemente dalle lancette dei minuti e dei secondi.

     

    Il nuovo GMT-Master II è alimentato da un nuovo movimento, calibro 3285. Il movimento meccanico a carica automatica di fabbricazione fornisce una riserva di carica di circa 70 ore. Funziona ad una frequenza di 4 Hz ed è naturalmente certificato dal COSC.
    Il movimento è nella classica cassa Oyster, che è naturalmente un monoblocco e garantisce una resistenza all’acqua di 10 atm.

    Anche il cinturino Jubilé a cinque file, che completa questo nuovo GMT Master II, è nuovo e viene utilizzato per la prima volta in questo orologio. Ha una finitura sportiva e sportiva, in parte opaca e in parte lucidata.
    Il prezzo qui è di 8.400€. Non fa per niente male.

     
  • admin 11:47 il 9 May 2018 Permalink |
    Etichette: , cassa in acciaio, , , , Tudor   

    Novità della ditta Tudor: Black Bay GMT 

    Tudor aggiunge una complicazione altamente funzionale alla linea Black Bay: una funzione a fuso orario multiplo, la funzione GMT, che determina l’ora locale mantenendo l’orario in altri due fusi orari. Riconoscibile per la sua ghiera girevole, nei colori blu scuro e bordeaux che si distingue dagli altri modelli della linea Black Bay – in questo caso nella versione opaca. Il Black Bay GMT è anche un tributo agli inizi di questa funzione negli orologi.

    I fusi orari aggiuntivi sono indicati da una lancetta con la freccia rossa, una caratteristica del design Tudor e una ghiera bi-direzionale tarata a 24 ore, così come la lancetta. La sezione bordeaux della lunetta indica le dodici ore del giorno, la sezione blu le ore della notte. La lancetta ad alto contrasto con il quadrante nero è facile da leggere in tutte le condizioni di illuminazione grazie agli indici luminosi. Il quadrante include anche un indice GMT sulle ore 6.

    Il Tudor Black Bay GMT è dotato di una cassa in acciaio inossidabile di 41 mm resistente all’aqua fino a 20 atm e riesce a tenere testa a tutti gli elementi della natura. Il tubo della corona è stato tenuto in acciaio inossidabile satinato; una nuova funzionalità di design per la linea Black Bay, in linea con la cassa e la corona per la carica.

    Il Black Bay GMT è alimentato dal calibro con il numero di riferimento MT5652 con degli elementi nuovi sviluppati dalla manifattura Tudor. Con esso si introduce una nuova funzionalità nella linea di calibri Tudor. L’integrazione di nuove funzioni è stata resa possibile da un design flessibile e non dall’introduzione di un numero sempre crescente di moduli complicati. Tudor ha satinato il rotore aperto, i ponti e la scheda madre sono alternativamente decorati con superfici levigate, sabbiate e con abbellimenti laser. Il movimento porta una certificazione di cronometro e offre una riserva di carica di circa 70 ore.

     

    Il bracciale della Black Bay GMT è ispirato ai bracciali rivettati degli orologi Tudor fabbricati negli anni ’50 e ’60. Questi erano famosi per le loro teste di rivetti visibili per il fissaggio degli elementi e per la loro disposizione a gradini. Questi due dettagli estetici sono stati incorporati nel bracciale con elemente in acciaio inossidabile massiccio. L’orologio è disponibile anche su un cinturino in pelle marrone.

     
  • admin 08:28 il 25 April 2018 Permalink |
    Etichette: , cassa in acciaio, , , , , , , Startimer   

    Alpina sta già pensando alla Baselworld 

    Non appena è terminata la SIHH, nel mondo degli orologi si pensa già alla Baselworld. Alpina ha annunciato che presenterà in questa fiera il suo nuovo modello della collezione Startimer: lo Startimer Pilot Chronograph Quartz. Esso è ispirato ai modelli precedenti, e rimane fedele alle caratteristiche di design dello Startimer, le caratteristiche di un orologio da pilota.
    Cinquant’anni fa, Alpina riforniva le Continental Air Forces come fornitore ufficiale di orologi da pilota militare. Un’eredità che non solo onora il marchio fino ad oggi, ma che si riferisce anche a una lunga storia nel campo degli orologi per l’aviazione.

    Con questa nuova linea, Alpina presenta cinque modelli nuovi con stili diversi. Il primo Startimer Pilot Chronograph Quartz è dotato di un quadrante blu navy con un cinturino abbinato in nylon o con un bracciale in acciaio inossidabile; così si presenta anche il secondo modello, che viene fornito con un quadrante color crema. Infine, l’ultimo modello è completamente in nero.
    Per mantenere la chiarezza sul quadrante, si possono vedere solo alcune cifre; esse hanno fatto spazio principalmente ai grandi totalizzatori. Il display sono distribuiti come segue: Sulle ore tre è stato posizionato il secondo corrente, sulle ore sei il contatore dei 30 minuti e sulle ore 9 i giorni della settimana. I secondi del cronografo vengono visualizzati centralmente. Allo stesso tempo, la grande lancetta dei secondi con il suo contrasto in rosso forma l’unico tocco di colore sul quadrante. Il finestrino per il datario, che è stato posto discretamente sulle ore 4 (con lo sfondo corrispondente) completa le funzioni. Lancette delle ore e dei minuti e così come gli indici hanno un rivestimento nottilucente.

    Tutti gli orologi hanno una cassa in acciaio inossidabile con un diametro di 42 mm. Sono resistenti all’acqua fino a 10 atm. Il fondo è stato realizzato in acciaio inossidabile con l’incisione del logo Alpina. All’interno funziona il movimento svizzero al quarzo AL-371. Alpina offre la garanzia per la durata della batteria di almeno 25 mesi.

    Cinque nuovi modelli della Alpina, tutti Startimer, noi diremmo che si può guardare con gioia in direzione della Baselworld.

     
  • admin 10:09 il 28 February 2018 Permalink |
    Etichette: cassa in acciaio, , , , ,   

    Protezione per i mari: Oris Clipperton Limited Edition 

    Oris ha precedentemente presentato modelli con i quali l’orologiaio sottolinea il suo impegno per proteggere gli oceani. Con la nuova edizione limitata Clipperton, Oris continua il suo impegno per la conversazione e la protezione degli oceani. È stato sviluppato appositamente per proteggere l’atollo di Clipperton.
    È un dato di fatto che il numero di persone che hanno messo piede sull’Everest è maggiore di quelle hanno visitato l’atollo di Clipperton. È la massa terrestre più remota del mondo. Il gruppo di isole disabitate si trova nella zona tropicale orientale, a cira 1.100 chilometri a sud della punta della penisola di Baja, sulla costa occidentale del Messico. La regione terrestre più vicina è a 945 chilometri di distanza. Nonostante la lontananza, la pesca illegale e l’inquinamento delle acque rappresentano una grave minaccia per l’atollo francese e il suo ecosistema unico. Le acque sono un corridoio migratorio per le specie minacciate di estinzione come gli squali o il pesce pelagico, e l’habitat di un gran numero di specie endemiche.

    All’inizio di quest’anno, Oris ha sponsorizzato per la prima volta una spedizione Clipperton guidata dall’organizzazione canadese N2Pix. Essa si è specializzata in fotografia subacquea e viaggi di esplorazione e ha guidato un gruppo di scienziati e conservatori nell’atollo durante una spedizione di 80 ore. L’obiettivo era quello di chiarire il ruolo cruciale della massa terrestre all’interno del comportamento migratorio di diversi animali marini e di raccogliere dati per perfezionare le teorie sulla migrazione esistenti e per aumentare la protezione a lungo termine dell’ecosistema Clipperton.
    Oris sta continuando il suo coinvolgimento con la Clipperton Limited Edition. L’orologio è basato sulla serie Aquis del marchio. E una parte dei ricavi di vendita del modello confluiranno in progetti futuri: l’obiettivo è di estendere l’area marina stabilita l’anno scorso da 12 a 100 miglia nautiche e far dichiarare l’atollo dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

    L’Oris Aquis Clipperton è dotato di un quadrante luccicante blu che riflette il colore delle acque profonde fino a 60 metri attorno all’atollo. L’orologio viene fornito con le caratteristiche e le funzioni che caratterizzano la serie Aquis: Sulle ore sei c’è un datario, la lancette centrale è stile lecca-lecca e sia le lancette che gli indici sono ricoperti con Super-LumiNova. La ghiera girevole unidirezionale presenta un inserto in ceramica nera e una scala di 60 minuti. La cassa in acciaio inossidabile ha un diametro di 43,5 mm ed è impermeabile fino a 30 bar. Anche il fondo è in acciaio inossidabile  e porta l’incisione con il contorno dell’atollo.

    All’interno di questo Aquis funziona un movimento meccanico a carica automatica, l’Oris calibre 733. Esso si basa sul Sellita SW 200-1, un movimento ampiamente utilizzato per la sua alta affidabilità e prestazioni non solo dalla Oris ma anche da altri produttori.
    L’edizione limitata Oris Clipperton è limitata a 2.000 pezzi. Questo modello viene completato da un braccialetto di gomma o acciaio inossidabile.

     
  • admin 11:31 il 16 October 2017 Permalink |
    Etichette: cassa in acciaio, , , , ,   

    Orologio nuovo nello spirito di 007: Omega Commander’s Watch 

    Nel 2017 James Bond festeggia diversi anniversari: “Si vive solo due volte” ha 50 anni, “La spia che mi amava” diventa 40 e “Il domani non muore mai” ne ha già 20. Questi film hanno anche in comune, che James Bond si mostra in ognuno nella sua divisa militare. Ispirata alla più famosa spia di tutti i tempi e alle relative insegne, Omega ha creato il Commander’s Watch.
    Nel film GoldenEye del 1995 – e con Pierce Brosnan nel ruolo di James Bond – la spia portava per la prima volta un Omega al polso. Questo è stato anche il primo film prodotto anche dal designer Lindy Hemming. Lui dice riguardo la sua scelta: “Sono convinto che il comandante Bond – un uomo della Marina, un subacqueo, un gentiluomo discreto – debba indossare questo orologio.” Quando Hemming era ancora un bambino, lo andava regolarmente a trovare un amico del padre, che era nella Marina. “Portava sempre questo modello della Omega. L’orologio mi affascinava con il suo design insolitamente sportivo, sembrava che fosse stato progettato per uno scopo particolare. Sono i piccoli dettagli che contano veramente”, dice il designer come risposta alla domanda da dove avesse preso l’ispirazione di equipaggiare James Bond con esattamente questo orologio.

    Con il suo design, la Commander’s Watch onora i colori della Royal Navy britannica. Dettagli in bianco, blu e rosso sul quadrante perfezionano il look. Il quadrante è in ceramica bianca lucidata. Gli indici sono in blu, così come le lancette delle ore e dei minuti. La critta “Seamaster” appare in rosso.

    La cassa in acciaio inossidabile viene fornita con un diametro di 41 mm, la lunetta è in ceramica blu. Essa contiene una scala di immersione, in cui i primi 15 minuti sono ricoperti di gomma rossa.
    All’interno si trova il calibro della Omega 2507.

    Il Seamaster Diver 300M Commander’s Watch sarà un’edizione limitata, con 7.007 modelli. Tutti i modelli saranno presentati in una box particolare con un braccialetto in acciaio inossidabile, nel cas che si scegliesse un look più discreto. È anche incluso uno strumento per la modifica dei braccialetti.

    Oltre a questa edizione, il Seamaster Diver 300M Commander’s Watch è disponibile anche in oro giallo. Di questa variante ci saranno solo sette pezzi.

     
  • admin 11:33 il 31 August 2017 Permalink |
    Etichette: , cassa in acciaio, , , ,   

    Bell & Ross Vintage V2-92 & V2-94 Garde-Côtes 

    Alla Baselworld Bell & Ross ha svelato la sua collezione vintage rinnovata. Un po ‘più piccolo, un disegno più convenzionale rispetto ad esempio, ai modelli BR-01 e con un tocco sottile vintage sono gli orologi della serie. E sono stati rafforzati dal V2-92 & V2-94 Garde-Côtes.
    La nuova collezione ha già vinto un sacco di fan e critici, e siamo sicuri che tramite il V2-92 & V2-94 Garde-Côtes, essa sarà accolta con entusiasmo. I due orologi sono un omaggio alle squadre di soccorso francesi e sono conformi con i loro colori – e, naturalmente, su misura per le loro esigenze durante i loro interventi.

    Il grigio metallizzato del quadrante ricorda il grigio della fusoliera degli elicotteri di soccorso in mare. Questo grigio è utilizzato anche dall’esercito per camuffare le navi militari. Il colore arancione sul quadrante ricorda il codice visivo delle squadre di soccorso marine. Esso garantisce inoltre una leggibilità ottimale dell’orario. Questo arancione è il colore degli abiti, che sono vengono indossati dai subacquei durante le loro operazioni. Così, loro possono essere visti da lontano, il che è essenziale nell’acqua.
    I numeri, gli indici e le lancette delle ore e dei minuti sono bianche. Il rivestimento fotoluminescente assicura la leggibilità anche al buio.

    La collezione comprende due modelli: uno con tre lancette e un cronografo con due contatori. L’orologio con le 3 lancette ha un display centrale per le ore, i minuti e i secondi, la data viene visualizzata in una finestrino tra le ore 4 e le 5. Sulle ore 12, 3, 6, e 9, si trovano i numeri caratteristici di Bell & Ross. ll V2-92 Carde-Côtes è inoltre provvisto di una ghiera girevole con la scala dei minuti, che permette di regolare gli orari.
    Il cronografo V2-94 Garde-Côtes è un po ‘più sportivo. I due quadranti ausiliari mostrano i secondi correnti (sulle ore 3) e minuti del cronografo (sulle ore 9). La lunetta porta una scala cardiofrequenzimetro – estremamente utile per le misure di primo soccorso.

    Entrambi gli orologi sono dotati di un movimento automatico. Nel caso del V2-92 Garde-Côtes è il calibro BR-CAL.302, che guida le ore, i minuti, i secondi centrali e un datario. nel V2-94 Garde-Côtes BR si occupa il calibro CAL.301 per la migliore affidabilità e offre oltre alle ore e il datario anche le funzioni di cronografo.
    Entrambi gli orologi hanno un vetro zaffiro antiriflesso e vengono presentati con una cassa in acciaio inossidabile con un diametro di 41 mm e sono resistenti all’acqua fino a 100 metri. I nuovi modelli sono inoltre dotati di un vetro zaffiro, nel fondo che permettono la libera la vista del meccanismo sottostante. Nel vetro è stato inciso il simbolo delle squadre di soccorso: Il salvagente e l’ancora.

    Riguardo il bracciale c’è la possibilità di scegliere tra l’acciaio e caucciù nero.
    Il prezzo qui si muove tra 3.900€ e 4.200€.

     
  • admin 11:22 il 10 July 2017 Permalink |
    Etichette: cassa in acciaio, , , ,   

    Il nuovo Polo S: Piccoli cambiamenti con grande effetto 

    Nel 1979 è stato presentato al mondo un orologio che sarebbe diventato un’icona della sua generazione: il Piaget Polo. Nel luglio 2016 Piaget ha introdotto a New York, il modello successivo: il Polo S. Come era prevedibile, il nuovo modello è stato rapidamente accolto con entusiasmo. A causa della forte domanda, il produttore ora ha allargato la sua collezione del Polo S. I tre nuovi modelli. Piaget li ha nominati “Back in Black”, perché tutte e tre le versioni sono dotate di quadranti neri, alcuni con le corrispondenti cornici dello stesso colore così come i braccialetti neri. (L’allusione ad un hit di AC/DC probabilmente non sarà sfuggito a molti.)

    La serie del Polo S biher includeva cinque modelli. Con le nuove versioni il numero salta a otto. Il Polo S Chronograph è ora disponibile per la prima volta con un quadrante color ardesia.
    Il Polo S con il quadrante nero è otticamente completato da una lunetta rivestita con ADLC e con il cinturino in caucciù nero. All’interno di quest’orologio lavora il movimento 1110P ed è limitato a 888 pezzi. Così il Polo S, anche questo orologio viene fornito con una lunetta rivestita e con il cinturino in caucciù. Nella consegna è anche incluso un braccialetto in pelle.

    È chiaro che, anche i nuovi modelli sono nello stile tipico del Polo. Ciò viene espresso soprattutto nel disegno del quadrante a forma di cuscino, che è stato posizionato in una cassa rotonda con 42 millimetri di diametro. Il quadrante è nero, e come i suoi predecessori, con un guilloché orizzontale. Il disegno viene strutturato dagli indici luminosi, dalle lancette dauphine e dalla punta rossa della lancetta dei secondi centrale.

    All’interno della cassa lavora un movimento meccanico. Nel caso del Polo S è il calibro 1110P, nel cronografo il calibro 1160P. Entrambi movimenti sono stati sviluppati nuovamente da Piaget, e vengono utilizzati per la prima volta in questi orologi. Essi lavorano con 4 Hz e forniscono una riserva di carica di carica 50 ore.
    La bellezza del movimento automatico si manifesta nel fondo attraverso un vetro zaffiro. E nel caso del Polo S, l’aspetto ottico è completato da un bracciale in acciaio aggiuntato a mano con le superfici tenute a raso e lucide in alternanza.

    Proprio come gli altri orologi della collezione Polo S di Piaget, le tre versioni nuove sono classiche, eleganti, ma sportive e così in forma per ogni occasione. In sostanza, Piaget ha cambiato poco nei nuovi modelli Polo S – nonostante ciò, gli orologi con la lunetta nera hanno un volto completamente cambiato. Forse sono interessanti per tutti coloro, ai quali i modelli precedenti del Polo S sembravano troppo eleganti.

     
  • admin 14:24 il 5 July 2017 Permalink |
    Etichette: cassa in acciaio, cinturino tessile, , , , ,   

    Chronoris: Un’icona degli anni ’70 ritorna 

    Il cronografo Chronoris Date la versione moderna di un orologio d’epoca, che è stato inserto sul mercato nel 1970 dalla ditta Oris. Questo orologio non è stato soltanto il primo cronografo di Oris dotato di un secondo con la funzione stop, ma il primo cronografo in genere nella gamma del costruttore.
    L’ultima versione del Chronoris che Oris ha lanciato sul mercato, è stato nel 2005 – quindi è un po’ di tempo fa. Comunque, le riedizioni di orologi con legami retrò si muovono nel trend attuale. Di questo modello non saranno felici soltanto i collezionisti e gli appassionati di Oris.

    Tenuto secondo la moda dell’epoca, la riedizione si presenta con una cassa sottile a forma tonneau con un diametro di 39 mm. Essa è impermeabile fino a 10 bar e copre tutte le esigenze della vita quotidiana.
    Il nuovo Chronoris Date seduce definitivamente anche con gli elementi retrò sul quadrante. Diversi anelli in argento, grigio e nero contrastano deliziosamente con accenti in arancione sulle lancette e sugli indici. Oris ha posto il datario sulle ore tre, che si distingue per il suo sfondo bianco. Siccome gli indici delle ore e dei minuti sono tenuti in bianco, ciò non è necessariamente negativo. Chiaramente è stato inserito anche il Super-LumiNova.

    L’indiscutibile highlight del nuovo Chronoris Date è la funzione timer sull’anello interno rotante della lunetta, che viene azionato attraverso la corona sulle ore quattro. La funzione consente all’utente di regolare i secondi, i minuti e le ore.
    Per il buon, azionamento affidabile dell’Oris si occupa il calibro meccanico Cal.733. Esso è basato sul Sellita SW 200-1. Qui va detto che questo orologio è diverso dal modello su cui si basa, perché non è di uno stop per i secondi. Il nuovo Chronoris è un orologio con tre lancette e con un datario. È disponibile inoltre la funzione timer, che è viene messa a disposizione attraverso la lunetta girevole interna.

    Oris, presenta il Chronoris con tre bracciali diversi. le varianti possibili sono: con il cinturino di pelle, oppure in gomma, la terza variante è un cinturino tessile. Il prezzo per queste possibilità è di 1.500€. Per il Chronoris, con il bracciale in acciaio inox invece il prezzo aumenta di 200€. Noi pensiamo però, che per portare un orologio retrò vero, ci vuole il bracciale in metallo.

     
  • admin 12:41 il 26 June 2017 Permalink |
    Etichette: , cassa in acciaio, , , ,   

    H. Moser & Cie. Pioneer Perpetual Calendar in acciaio 

    H. Moser & Cie. è un piccolo produttore di orologi svizzero indipendente che lancia soltanto circa 1.200 orologi ogni anno. H. Moser & Cie. è ben noto a molti per i suoi orologi con il calendario perpetuo.
    Il H. Moser & Cie. Pioneer Perpetual Calendar, Moser lo ha in programma dal 2015, ma “soltanto” in una versione in oro rosa. Ora il produttore ha lanciato una versione in acciaio inox con un quadrante splendido in blu scuro sul mercato. Tuttavia, questo non è il primo calendario perpetuo, che H. Moser & Cie. offre con una cassa in acciaio inossidabile – l’onore spetta al Perpetual Calendar Concept Funky Blue Dial. Il quadrante blu c’è di nuovo. Tuttavia, Pioneer Perpetual Calendar in acciaio è in grado di mostrare un corpo molto più sorprendente.

    Il Pioneer Perpetual Calendar in acciaio inossidabile è dotato di un quadrante in uno splendido blu scuro fumé. Gli indici applicati sono completati da un punto di Super-LumiNova sul cerchio. H. Moser & Cie. ha fornito anche le lancette scheletrate delle ore e dei minuti con Super-LumiNova in mod da garantire la massima visibilità anche al buio.
    Dove altri produttori di orologi con calendario perpetuo ricorrono a costruzioni del quadrante più complicato, H. Moser & Cie. rimane qui fedele a se stesso e al modello precedente e lo mantiene semplice. Sulle ore è stato posizionato il datario grande. Ciò è completato da una piccola lancetta centrale, che è responsabile per la visualizzazione del mese. Le ore 12:00 stanno per il mese dicembre, le 13:00 per gennaio e così via. Questo sistema è semplice e intuitivo. Il display per gli anni bisestili, il produttore lo ha posto sul fondo dell’orologio; esso è visibile attraverso il vetro zaffiro.
    Inoltre, il quadrante mostra anche un piccolo secondo sulle ore sei e un indicatore di riserva di carica sulle ore nove. Quest’ultimo è particolarmente importante e non dee essere perso di vista, perché il calendario perpetuo non è facile da regolare, una volta che l’orologio si ferma.

    Il Pioneer Perpetual Calendar in acciaio viene spinto dal calibro in acciaio HMC 800, un movimento meccanico a carica manuale, che fornisce una riserva di carica di almeno sette giorni o 168 ore. Funziona con 18.000 alternanze all’ora e ha due barili.
    Il movimento è stato impiantato nella cassa in acciaio con un diametro di 42,8 mm e 11,3 mm di altezza. Essa è anche resistente all’acqua fino a 120 metri – ciò vuol dire che questo orologio resiste di più che agli schizzi; L’uso quotidiano qui non presenta nessun problema. Un braccialetto in pelle nera completa il Pioneer Perpetual Calendar.

    Forte, pratico, adatto per l’uso quotidiano e grazie all’utilizzo di acciaio inossidabile anche più conveniente – con questo orologio ha H. Moser & Cie. ha davvero fatto tutto bene.

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Risposta
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Cancella